Dona Adesso

Filoni ai seminaristi di Lusaka: “Non limitatevi a piccoli progetti, seguite Cristo”

Il cardinale ha dedicato una tappa della sua visita in Zambia ai Seminari celebrando Messa nel Seminario maggiore di Lusaka e incontrando i formatori dei tre Seminari maggiori

Una nuova tappa per la visita pastorale in Zambia del cardinale Fernando Filoni. Il prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli – riferisce l’agenzia Fides – ha dedicato la mattinata di ieri, ai Seminari presiedendo la celebrazione eucaristica nel Seminario maggiore di Lusaka, dedicato a St. Dominic, e incontrando poi i formatori dei tre Seminari maggiori: St.Dominic, St.Augustine ed Emmaus.

Nella sua omelia, dedicata al tema del servizio di Cristo, il porporato ha sottolineato: “L’aspetto del servizio, cari seminaristi, dovrebbe essere al centro del vostro percorso formativo. Una vita al servizio del Vangelo e della missione evangelizzatrice della Chiesa è il segno della vita degli autentici discepoli di Gesù”.

Citando le parole di Papa Francesco, il cardinale ha esortato a non limitarsi a “piccoli progetti” o a desiderare “una vita confortevole e sicura”, ma ad offrire coraggiosamente i migliori anni della propria vita, in piena disponibilità verso il proprio vescovo, a servizio dei poveri e degli emarginati.

Per vivere la vocazione di servizio come sacerdoti di Gesù Cristo, ha sottolineato ancora Filoni, siamo chiamati “ad un dialogo quotidiano con Cristo, incontrandolo nel tabernacolo e sviluppando un rapporto personale di amicizia con il Signore”, inoltre ad essere fedeli alla libera scelta del celibato. “Non dimenticare mai quanto Dio ha fatto per voi”, ha detto il cardinale, “abbiate fiducia che Egli provvederà sempre alle vostre esigenze e non abbiate paura di seguire Gesù ovunque egli vi conduce”.

Nell’incontro con i formatori dei seminaristi, svoltosi dopo la Messa, il prefetto del Dicastero missionario ha ribadito l’importanza dell’esortazione apostolica Evangelii Gaudium del Pontefice perché “dobbiamo sempre ricordare che la chiamata ad evangelizzare ci viene dal Vangelo e si rinnova continuamente nel nostro incontro personale con Gesù”. “Per quanti si dedicano al servizio di formatori dei futuri sacerdoti esiste la seria necessità di rinnovare regolarmente e rafforzare il proprio rapporto con Gesù Cristo” ha evidenziato.

Quindi il porporato si è soffermato sulla vita spirituale, da alimentare nella preghiera quotidiana, e sulla vita morale, attraverso la scelta del celibato, collegata all’ordinazione sacerdotale. Il cardinale ha poi espresso il suo compiacimento perché sono stati intensificati gli incontri dei seminaristi con il Signore presente nell’Eucaristia, e ha invitato a incentivare la conoscenza e l’amore per la Parola di Dio, “che deve essere alla base della preghiera quotidiana”.

Infine il card. Filoni ha ringraziato i formatori, a nome del Papa e della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, per il loro servizio: “il vostro zelo e i vostri sforzi instancabili sono un grande dono per la Chiesa”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione