Dona Adesso

Madonna di Fatima

Fatima, centenario apparizioni: Messa di mons. Fisichella a S. Maria Maggiore

Circa 500 membri dell’Unitalsi porteranno una statua della Vergine in processione dalla Chiesa di San Martino ai Monti

Oltre 500 persone, fra volontari e disabili dell’Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali)  provenienti da tutto il Lazio si ritroveranno in preghiera a Roma, il prossimo giovedì 13 ottobre, in preparazione del centenario delle apparizioni della Madonna a Fatima.

Alle ore 15 si incontreranno presso la chiesa di San Martino ai Monti, in viale del Monte Oppio, da dove partirà una processione con la statua della Vergine di Fatima, davanti la quale lo scorso maggio Papa Francesco pregò nel corso di un’udienza generale.

Alle 15.30 la processione arriverà nella Basilica di Santa Maria Maggiore, dove verrà celebrata la Messa da mons. Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della nuova Evangelizzazione, e organizzatore del Giubileo della Misericordia.

Una volta terminata la celebrazione, la statua della Madonna inizierà una peregrinatio in tutto il Lazio, cominciando dalla parrocchia di San Luca a Roma e proseguendo con il Policlinico Agostino Gemelli e l’Università Campus Bio-Medico di Roma.

Il 13 maggio del prossimo anno ricorreranno 100 anni da quando la Madonna apparve per la prima volta a Fatima, in Portogallo a tre pastorelli. L’evento si ripeté per 5 volte, fino proprio al 13 ottobre del 1917.

“Il 13 ottobre – dichiara don Gianni Toni, assistente ecclesiastico dell’Unitalsi Romana-Laziale – tutto il mondo si prepara all’ormai prossimo centenario delle apparizioni a Fatima. Noi abbiamo scelto di farlo pregando insieme alla statua della Vergine davanti alla quale lo stesso Papa Francesco si è raccolto in preghiera lo scorso maggio”.

Aggiunge Toni: “Sarà un evento importante per la nostra associazione, da sempre impegnata nell’accompagnare le persone meno fortunate nei principali santuari di tutto il mondo, in particolar modo anche Fatima, dove l’anno prossimo saremo presenti proprio accanto al Pontefice per celebrare la ricorrenza”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione