Dona Adesso

Pixabay CC0 - InspiredImages, Public Domain

Evangelizzi se ami

Dovunque tu vada, se sei te stesso, se cioè sei amore, dovunque sarai apostolo, evangelizzatore, missionario

Ero impegnatissimo nella catechesi alle varie comunità della diocesi. Un malanno mi portò all’ospedale dove, per diverse complicazioni, dovetti rimanere a lungo.

Gaio venne a trovarmi. Gli confidai la mia preoccupazione di non poter svolgere la missione evangelizzatrice di quel periodo.

Andrea, perché ti preoccupi? Se ami, evangelizzi anche qui all’ospedale in un altro modo, in un luogo diverso e ad altre persone.

Spesso non sappiamo da dove cominciare o dove andare per evangelizzare. Cerchiamo metodi, artifizi vari e perdiamo le occasioni che Dio ci dà. Mio zio mi mandò un giorno in piena campagna a dar fuoco ad una zona di sterpi e rovi secchi.

Piccolo com’ero, tra i vari problemi che mi son fatto, ho chiesto allo zio da quale parte della sterpaglia cominciare ad appiccare il fuoco. Ridendo sdrammatizzò: accendi il fuoco dove vuoi e…vieni a casa.

Il fuoco acceso al primo angolo che mi è capitato, se l’è sbrigata da solo a invadere la zona.

Malato all’ospedale? Lì sei chiamato a curarti; ed è proprio amando che tu evangelizzi i vicini di letto, i medici, gli infermieri che ti curano e coloro che ti vengono a trovare.

Hai commesso un delitto che ti condanna al carcere? al carcere vai per espiare la colpa; ma anche lì, se tu ami, puoi evangelizzare i compagni di cella, i secondini, il direttore del carcere…

Scopi validi o incomprensibili dei superiori ti portano da un capo all’altro della terra? In questo modo, amando, tu evangelizzi ogni punto della terra. Dovunque tu vada, se sei te stesso, se cioè sei amore, dovunque sarai apostolo, evangelizzatore, missionario. Da ogni parte può passare la vita a beneficio dell’intero corpo mistico di Cristo, l’umanità. Ha poca importanza evangelizzare qui o lì; ovunque evangelizzi, dove porti amore.

Ciao da p. Andrea

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.

About Andrea Panont

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione