Dona Adesso

“Estatevangelizzando”: 700 giovani RnS per esperienza di evangelizzazione a Pescara

Il presidente Salvatore Martinez: “Inerzia e delega non sono categorie evangeliche: l’ora della nuova evangelizzazione non può più essere ritardata”

Inizia oggi, mercoledì 19 agosto, “Estatevangelizzando”l’appuntamento dell’estate giovani del RnS. Dopo lo straordinario successo della settimana di evangelizzazione svoltasi nell’agosto 2014 a Policoro, quest’anno oltre 700 giovani di età compresa tra i 15 e i 30 anni torneranno a vivere un’originalissima esperienza a Pescara, dal 19 al 22 agosto sul tema “Beati i puri di cuore” (Mt 5,8), voluto proprio per i giovani da Papa Francesco nel cammino di preparazione verso la GMG 2016 di Cracovia.

La prima parte dell’iniziativa si svolgerà presso il Palaelettra di Pescara nei giorni 19 e 20 agosto. Qui i giovani si ritroveranno per vivere un tempo di formazione e di preparazione spirituale necessario alla prosecuzione dell’esperienza di evangelizzazione nelle strade della città. Ci saranno relazioni sul tema, momenti esperienziali, condivisioni in gruppi, tempi di preghiera comunitaria carismatica e adorazioni eucaristiche con animazione spirituale che scandiranno le giornate di preparazione all’evangelizzazione.

In special modo si segnalano due appuntamenti: il Roveto ardente, ovvero l’Adorazione eucaristica con animazione carismatica, in programma giovedì 20 agosto, alle 21.30, nel Duomo di Pescara, con partenza in pellegrinaggio dal Palaelettra; e il Concerto di evangelizzazione “Beata notte”, venerdì 21, sul lungomare di Pescara, presso lo Stadio del Mare, dalle 22. 

Tra le guide: Salvatore Martinez (Presidente RnS), Amabile Guzzo (Direttore RnS), Federico Luzietti (Membro del Comitato Nazionale di Servizio RnS), Don Fulvio Bresciani (già Consigliere Nazionale per l’Ambito Giovani), Carmela Romano (Consigliere nazionale per l’Ambito Metodologie di evangelizzazione), Don Livio Tacchini, Don Leonardo Pelonara, Alberto e Simona Civitan. Saranno poi i giovani, protagonisti dell’iniziativa, a “mettere in piazza la Beatitudine” nei giorni del 21 e 22 agosto nelle spiagge di Pescara e dintorni. Sarà una gioiosa “invasione” di giovani che travolgerà e sorprenderà la gente con modalità inedite, in uno scenario tipico del turismo estivo marittimo, punto di ritrovo per migliaia di famiglie italiane.

“Affidiamo ai nostri giovani un lavoro di evangelizzazione prezioso e proficuo – ha commentato Martinez -. L’’inerzia’ e la ‘delega’ non sono categorie evangeliche: l’ora della nuova evangelizzazione non può più essere ritardata, è già scoccata e la risposta deve essere fattiva e sempre più estesa! O ci impegniamo a fare dei nostri figli i nuovi evangelizzatori del Terzo millennio o dovremo spendere molto più tempo e lacrime per salvare le loro vite da una cultura della morte, che non solo li allontana da Dio ma soprattutto da una vita buona e vera”.

“Ecco perché – aggiunge il presidente RnS – vogliamo preparare e inviare centinaia di ragazzi, desiderosi di raccontare la vita nuova nello Spirito che hanno iniziato ad abbracciare: saranno nelle spiagge e nei luoghi quotidiani dove le persone vivono, cercano riposo, portano sofferenze che attendono di essere consolate, sperano in una vita sensata e improntata al bene. Vale sempre la pena correre il ‘rischio Gesù’, nella consapevolezza che in Lui ogni male può essere vinto e tutto, anche ciò che muore, può tornare in vita. Diamo fiducia ai nostri giovani: saranno loro stessi a prenderci per mano e aprire nuove vie alla diffusione del Vangelo di Gesù Cristo”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione