Dona Adesso

“Esorcismo e preghiera di liberazione” 

Concluso il corso all’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum

All’Ateneo PontifIcio Regina Apostolorum Si è conclusa oggi la settimana dedicata al corso “Esorcismo e preghiera di liberazione” giunto quest’anno alla sua undicesima edizione.

Un corso che ha registrato più di 200 iscritti,  organizzato In collaborazione con il gruppo di ricerca Socio-religiosa e informazioni (GRIS), presieduto dal Padre domenicano François Dermine coadiuvato dal segretario il Prof. Giuseppe Ferrari, che si contraddistingue per il suo respiro internazionale, sia per la provenienza di studenti che dei docenti da ogni parte del mondo e  che si pone come obiettivo quello di formare e informare su un tema delicato come quello dell’esorcismo e della preghiera di liberazione.

L’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum anche attraverso questo percorso di studi intende offrire la sua formazione a consacrate o laici e fornisce  risposte alle domande teoriche ed esistenziali dell’uomo moderno, in piena fedeltà al magistero della Chiesa.

Nella giornata conclusiva si è svolta la tavola rotonda con esorcisti:  P. François Dermine, Don Aldo Buonaiuto, Mons. Larry Hogan, Don Antonio Mattatelli a moderare gli interventi Padre Pedro Barrajòn Direttore dell’Istituto Sacerdos che ha dato vita al corso.

La struttura di questo percorso formativo è interdisciplinare e si fonda su una solida base teologica spaziando anche sulle questioni concrete della vita di tutti i giorni e della pastorale. Per la natura l’argomento dell’esorcismo potrebbe prestarsi a un sensazionalismo dunque in questa sede ci si prefigge di approfondire la base teologica della natura e dell’azione di angeli e demoni da un punto di vista biblico, liturgico, dogmatico e morale, in aperto dialogo con altre scienze come la psicologia, la giurisprudenza e la medicina.

Un elemento che ha contraddistinto il “Corso sull’esorcismo e la preghiera di liberazione”  è proprio l’equilibrio nella trattazione del tema, il rispetto alla dottrina e disciplina ecclesiastica, insistendo nella dovuta prudenza pastorale e nel necessario discernimento umano e spirituale.

I ringraziamenti poi sono stati rivolti a tutti gli altri attori i quali hanno reso possibile l’organizzazione di questo evento formativo sottolineando la preziosa collaborazione con P.  François Dermine (GRIS), la Fondazione Dignitatis Humanae nella persona di S.E. Mons. Luigi Negri e  a P. Francesco Bamonte, Presidente dell’Associazione Internazionale degli Esorcisti.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione