Dona Adesso

@Servizio Fotografico - L'Osservatore Romano

Esercizi Spirituali di Quaresima. Papa: “Il Signore ancora una volta ci ha sorpresi”

Lettera del Pontefice al francescano padre Giulio Michelini, che ha guidato gli Esercizi per lui e la Curia Romana

“Il Signore ancora una volta ci ha sorpresi. Abbiamo riscoperto Dio in una nuova luce: lui è veramente l’unico Assoluto. Abbiamo sperimentato che le braccia del nostro Dio sono ancora aperte, che la sua pazienza ci attende sempre, per guarirci con il suo perdono e nutrirci con la sua tenerezza e la sua misericordia infinita”. È un passaggio – riportato dall’Osservatore Romano – della lettera scritta da Papa Francesco a padre Giulio Michelini per ringraziarlo degli esercizi spirituali quaresimali predicati per la Curia romana, ad Ariccia, dal 5 al 10 marzo scorsi.

Quella del francescano, scrive il Pontefice, è stata una lettura che “partendo dal dato esegetico” si è aperta “al mondo contemporaneo attraverso riferimenti letterari e notizie di attualità” e ha aiutato “a cogliere in profondità l’amore senza misura del Figlio di Dio per ciascuno di noi”. Un cammino, si legge ancora nella missiva, che ha portato i presenti “a riscoprire la dimensione contemplativa nella nostra vita di sacerdoti e vescovi, privilegiando l’incontro con il Cristo sofferente e morente, cogliendone specialmente il senso più intimo degli ultimi momenti di vita terrena e delle ultime sue parole”.

La lettera del Pontefice è pubblicata integralmente nel volume in cui il francescano ha raccolto le meditazioni proposte sul tema “Passione, morte e risurrezione di Cristo secondo Matteo” (Giulio Michelini, Stare con Gesù. Stare con Pietro, Assisi, Porziuncola, 2017, pagine 175, euro 14).

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione