Dona Adesso

Eretta una nuova Provincia ecclesiastica in Madagascar

Monsignor Tsarahazana nominato primo Arcivescovo metropolita

CITTA’ DEL VATICANO, venerdì, 26 febbraio 2010 (ZENIT.org).- Benedetto XVI ha eretto la Provincia ecclesiastica di Toamasina (Madagascar), elevando a Chiesa Metropolitana l’omonima sede vescovile, assegnandole come Chiese suffraganee le Diocesi di Ambatondrazaka, Moramanga e Fenoarivo-Atsinana.

Lo rende noto la Sala Stampa della Santa Sede in un comunicato diffuso questo venerdì, nel quale si afferma che il Papa ha nominato primo Arcivescovo Metropolita di Toamasina monsignor Désiré Tsarahazana, finora Vescovo della stessa Diocesi.

La nuova Provincia ecclesiastica è formata da quattro Diocesi suffraganee: due, Toamasina e Fenoarivo-Atsinanana, vengono distaccate dalla Provincia ecclesiastica del Nord (Antsiranana); altre due, Ambatondrazaka e Moramanga, sono distaccate dalla Provincia ecclesiastica del Centro (Antananarivo).

La Diocesi di Toamasina, creata il 14 settembre 1955, ha una superficie di 23.690 chilometri quadrati e una popolazione di circa 2 milioni di abitanti.

I cattolici sono più di 600.000, rappresentando il 31% degli abitanti. I cristiani non cattolici sono 500.000 (il 25%) mentre i non cristiani sono 850.000 (43%).

Toamasina ha 18 parrocchie, 8 delle quali in città; 42 sacerdoti, di cui 19 diocesani e 23 religiosi; 88 suore, provenienti da 9 Congregazioni religiose; 1.250 catechisti.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione