Dona Adesso

Emergenza denatalità: serve una misura forte

L’associazione Comunità Papa Giovanni XXIII organizza un seminario a Bologna con l’economista Gotti Tedeschi e il sociologo Belletti, presidente del Forum delle famiglie e direttore del CISF

I dati Istat diffusi nei giorni scorsi lo confermano: l’Italia sta inesorabilmente invecchiando, solo 509 mila nascite nel 2014, cinquemila in meno del 2013, il livello minimo dall’Unità d’Italia.

“Parlare di crescita e di uscita dalla crisi senza affrontare questo tema è da irresponsabili”, commenta Giovanni Ramonda, responsabile generale della Comunità Papa Giovanni XXIII. “Le misure finora previste, come il bonus bebé la 80 euro al mese, non sono sufficienti. Di fronte a questa emergenza serve una scelta forte e precisa. Noi chiediamo a Renzi di aggiungere uno zero: non 80 ma 800 euro al mese per le neo mamme fino ai 3 anni di vita del bambino”.

Una proposta bella ma economicamente insostenibile? Non è così secondo la Comunità Papa Giovanni XXIII, che ne discuterà nel seminario “Senza figli non c’è crescita. Diamo uno stipendio alle mamme”, in programma il prossimo sabato 21 febbraio a Bologna, dalle 9 alle 12.30, presso Palazzo Malvezzi.

Interverranno tra gli altri l’economista Ettore Gotti Tedeschi, il sociologo Francesco Belletti, presidente del Forum delle famiglie e del Cisf, Alessandra Servidori, consigliera di parità del Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Previsto anche un messaggio del Ministro della salute Beatrice Lorezin.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione