Dona Adesso

È ancora utile la filosofia? Se ne parla alla Santa Croce

I prossimi 23 e 24 febbraio, un convegno nel Pontificio Ateneo per risaltare “il ruolo educativo della filosofia”

Risaltare “il ruolo educativo della filosofia”, riconoscendone in ciò “la sua origine e destinazione più genuina”. È questo lo scopo del XXII Convegno della Facoltà di Filosofia della Pontificia Università della Santa Croce di Roma, in programma il 23 e 24 febbraio 2015 e intitolato La filosofia come Paideia. L’argomento sarà affrontato sotto un triplice profilo: storico-filosofico, teoretico e didattico-pedagogico.

Tre le tavole rotonde previste, incentrate su altrettanti aspetti educativi della filosofia, come il suo impatto nel mondo “scolastico e universitario” (con gli interventi del prof. Giacomo Samek Lodovici, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, e della prof.ssa Maria Teresa Russo, dell’Università degli Studi “Roma Tre”), nella “vita professionale” (interventi della prof.ssa Benedetta Giovanola, dell’Università di Macerata, dell’ing. Nunzio Mirtillo, presidente Ericsson Regione Mediterranea, e del prof. Francesco Perillo, dell’Università “Suor Orsola Benincasa” di Napoli), e nella “formazione dell’uomo e del cristiano” (con la partecipazione del Rettore della Santa Croce, Mons. Luis Romera, e del prof. Giuseppe Savagnone, della Lumsa di Palermo).

Si affronteranno inoltre autori come Platone (prof. Franco Trabattoni, Università di Milano), Clemente Alessandrino (rev. prof. Juan José Sanguineti, Santa Croce), Antonio Rosmini (prof. Paolo Pagani, Università “Ca’Foscari” di Venezia), C. S. Peirce (prof. Jaime Nubiola, Università di Navarra, Spagna).

Atteso anche l’intervento del prof. Adelino Cattani, dell’Università di Padova, su “come insegnare ad argomentare e dibattere”. Il Convegno è valido come corso di formazione/aggiornamento per il personale docente, riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione ai sensi della direttiva n. 90/2003.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione