Dona Adesso

Durante il Giubileo un’udienza generale in più al mese

L’annuncio di monsignor Gänswein: papa Francesco incontrerà i pellegrini anche il sabato

Il Giubileo della Misericordia recherà una novità importante negli appuntamenti pubblici di papa Francesco: vi sarà un’udienza generale in più al mese e sarà fissata di sabato. Lo ha annunciato monsignor Georg Gänswein, prefetto della Casa Pontificia, ai microfoni di Radio Vaticana.

Anche per agosto – mese di ripresa delle udienze generali, dopo la pausa di luglio – monsignor Gainswein prevede un’Aula Paolo Vi “pienissima” e, secondo il presule, l’appuntamento del mercoledì “per Papa Francesco è un incontro molto desiderato e lì si vede e si sente in piena forma”.

Durante le udienze generali, ha proseguito Gänswein, i fedeli possono godere di un “contatto diretto” con il successore di Pietro che, per molti, avviene “una sola volta nella vita” e questo “lascia un segno” per il resto dei loro giorni.

Per quanto riguarda il Giubileo, il Prefetto della Casa Pontificia ha comunicato che “una volta al mese, un sabato – abbiamo anche già stabilito le date – ci sarà un’udienza generale in più, sulla falsariga dell’udienza generale” ma “con il carattere dell’Anno giubilare.

Commentando ancora le udienze generali di papa Francesco, Gänswein ha osservato che chi vi partecipa “vede, sente, percepisce che il Papa si sente a suo agio. Lui parla spesso della cultura dell’incontro e lì vive ciò che dice”, specie quando incontra “malati” o “persone che hanno problemi”.

La principale differenza nelle udienze generali del pontefice regnante e quelle del suo predecessore Benedetto XVI, stanno nel fatto che Francesco “tocca il cuore” e “l’occhio è più impegnato”, mentre con il papa emerito ad essere impegnato era soprattutto “l’orecchio”.

Il Prefetto della Casa Pontificia ha infine parlato del recente soggiorno di Benedetto XVI a Castelgandolfo, dove si è fermato due settimane e dove “si è sempre trovato molto, molto bene”. Al suo arrivo “c’era già molta gente che lo aspettava ed è stato molto contento”.

Attualmente il papa emerito sta trascorrendo le sue giornate al monastero Mater Ecclesiae in Vaticano secondo la routine consueta: “pregando, meditando, leggendo”. Per quasi tutto il mese di agosto, Benedetto XVI avrà come ospite il fratello, don Georg Ratzinger.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione