Dona Adesso
Saint Peter's basilica

WIKIMEDIA COMMONS

Dottrina Sociale: al via l’1 ottobre il corso della Centesimus Annus

L’iniziativa di formazione è rivolta a sacerdoti, professionisti, imprenditori, dirigenti e persone impegnate nella pastorale del lavoro

Prenderanno il via sabato 1 e domenica 2 ottobre 2016 le lezioni del XVI corso biennale in Dottrina Sociale della Chiesa. L’iniziativa è promossa dalla Fondazione vaticana Centesimus Annus – Pro Pontifice, istituita con motu proprio di papa Giovanni Paolo II, nel giugno 1993 poco dopo la pubblicazione dell’Enciclica di cui porta il nome. La sua prima finalità è svolgere attività di carattere formativo al fine di diffondere la conoscenza della Dottrina Sociale della Chiesa (DSC).

Perciò, sin dall’anno 2000 la Fondazione, d’intesa e con la collaborazione del Centro Lateranense Alti Studi della Pontificia Università Lateranense (PUL), organizza un corso a ciclo biennale in Dottrina Sociale della Chiesa, per un totale di 126 ore d’insegnamento. Il numero di allievi è stato fissato in non più di 25; farà testo l’ordine di arrivo delle domande. Il corso è articolato per ogni anno in sette fine settimana (l’intera giornata del sabato e la mattinata della successiva domenica) nell’arco di altrettanti mesi, con lezioni tenute in Roma presso l’Istituto Maria Bambina.

L’iniziativa si rivolge oltre che ai membri aderenti alla Fondazione ed ai sacerdoti delegati dai propri Vescovi diocesani, anche ad imprenditori, professionisti, dirigenti o persone coinvolte in attività lavorative a livello di responsabilità nel campo della pastorale del lavoro desiderosi di approfondire queste tematiche.

Chiunque fosse interessato può fare l’iscrizione compilando il modulo da spedire poi a mezzo e-mail (centannus@foundation.va). Prima dell’iscrizione è necessario completare l’immatricolazione presso la PUL.

Per maggiori informazioni anche riguardo all’iscrizione si può vistare la pagina del sito della Fondazione dedicata ai corsi raggiungibile all’indirizzo: www.centesimusannus.org

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione