Dona Adesso

Foto ARCIERI

Don Andrea Santoro: si chiudono le commemorazioni nel decennale del martirio

Domenica, a Santa Croce in Gerusalemme a Roma, la conferenza del prof. Andrea Riccardi e la messa presieduta dal card. Sandri

In prossimità della ricorrenza di Sant’Andrea apostolo (30 novembre), si svolgerà l’ultimo appuntamento in ricordo di don Andrea Santoro a dieci anni dal suo martirio. In questo anno, in cui è ricorso il decennale della sua morte, l’Associazione Don Andrea Santoro con la Diocesi di Roma e l’associazione Finestra per il Medio Oriente, hanno promosso alcuni appuntamenti per ricordare la figura del sacerdote romano ucciso in Turchia il 5 febbraio del 2006.

Domenica 27 novembre a partire dalle 17,30 presso la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme, il prof. Andrea Riccardi, storico e fondatore della Comunità di Sant’Egidio, affronterà l’ultimo aspetto della spiritualità del fidei donum romano, ovvero quello interconfessionale e interreligioso.

Il dialogo tra le diverse confessioni cristiane e le religioni abramitiche, era molto sentito da don Andrea e portato avanti anche nel corso dei trent’anni romani attraverso numerosi pellegrinaggi in Terra Santa, fino a creare dopo la partenza in Anatolia, l’associazione “Finestra per il Medio Oriente”.

Dopo l’intervento del prof. Riccardi seguirà la celebrazione eucaristica presieduta dal card. Leonardo Sandri, Prefetto della Congregazione delle Chiese Orientali. Introduzione e conclusione saranno curate da mons. Enrico Feroci, direttore di Caritas Roma.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il nuovo sito internet www.associazionedonandreasantoro.it.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione