Dona Adesso

Domenica di Pentecoste – Foto © Vatican Media

“Diventerete così testimoni audaci dell’amore di Dio in un mondo ferito”

Videomessaggio del Santo Padre Francesco alla Diocesi di Pontoise (Francia), riunita nella “Grande Assemblea” della Pentecoste

Pubblichiamo di seguito il testo del Videomessaggio che il Santo Padre Francesco invia ai partecipanti alla “Grande Assemblea” della Pentecoste in corso nella Diocesi di Pontoise (Francia) sul tema “La missione è la nostra vocazione”, che si conclude con una Messa solenne durante la quale più di mille giovani e adulti ricevono il Sacramento della Cresima (19-20 maggio 2018):

Carissimi fratelli e sorelle della Diocesi di Pontoise!
Siete oggi riuniti nella gioia di questa “Grande Assemblea” della Pentecoste. Insieme a voi, come il pastore con il suo gregge, vi presiede il mio caro fratello nell’episcopato, monsignor Stanislas Lalanne, al quale voglio rivolgere un saluto speciale.

Che bello vedere come quindicimila cristiani pregano con cuori disponibili ad accogliere il Santo Spirito di Dio! La sua azione efficace vi porterà abbondanti frutti di amore, di gioia, di pace, di pazienza, di benevolenza, di bontà, di fedeltà, di mitezza e di dominio di sé (cfr Gal 5,22-23).

Oggi, più di mille giovani e adulti ricevono il sacramento della Cresima. Diventerete così testimoni audaci dell’amore di Dio in un mondo ferito, specialmente nelle periferie esistenziali, dove innumerevoli uomini e donne aspettano la consolazione del Signore. Che quella consolazione possa arrivare loro attraverso voi, autentici discepoli missionari di Cristo; che raggiunga quanti sono abbattuti lungo il cammino attraverso la tenerezza delle vostre parole e le carezze delle vostre opere, e così si propaghino la misericordia e l’amore di Dio, diffondendosi come il profumo dell’olio santo della Cresima che oggi riceverete!

Maria, la Madre di Gesù che ci raduna in preghiera, vi aiuti ad accogliere fecondamente lo Spirito Santo nella vostra vita. Vi benedico tutti con affetto. E, per favore, non vi dimenticatevi di pregare per me! Grazie.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione