Dona Adesso

Dio è per te

“E’ per te”, canta Jovanotti. Per te il centro è Dio; per Dio il centro sei tu

Appena rifletti che la mamma te l’ha donata il Creatore, t’accorgi che le attenzioni della mamma ti mettono al centro della casa e ti fanno sentire al centro delle attenzioni di Dio che ti ama personalmente e da prediletto.

E proprio da questa consapevolezza deriva la misura del tuo amore al prossimo: come io vi amo, così amatevi. Ecco perché Gesù ritiene fatto a sé quanto tu fai al “prossimo”, ad ogni prossimo che risulta il tuo centro e del quale sei il centro.

Mi piace immaginare un infinito disegno di cerchi concentrici; al centro di ogni cerchio, come al centro di tutti, ci sta un uomo. Tutti per ognuno, ognuno per tutti.

Ogni tuo prossimo è dato in dono a te e tu sei creato in dono a lui.

Bene ha colto questa realtà la canzone “È per tè” che Jovanotti ha scritto e canta per la sua bambina: un lungo, interminabile elenco di cose piccole, grandi, vistose o apparentemente insignificanti che il papà nomina una ad una, per finire dicendo di ognuna: “È per te”!.

Tutte le cose, le persone e le infinite realtà create proprio per te, ti fanno sentire al centro dell’universo, al centro di Dio, perché Lui stesso è per te, con te, in te. Per te il centro è Dio; per Dio il centro sei tu.

Ciao da p. Andrea

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.

About Andrea Panont

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione