Dona Adesso

Difendersi o donarsi

Nel lasciarsi mangiare Gesù si è fatto pane di comunione, che attira tutti a sé per nutrirci e impastarci fino all’Unità.

Certamente, nella mente del contadino, lo spaventapasseri ha la funzione di tener lontano dal seminato gli uccelli affamati. Ma questi dopo studio prolungato e guardingo, si accorgono della finzione e…ritornano a depredare i campi sfidando il pericolo.

Pensa e ripensa, Bortolino, nella notte, ha un’idea proprio geniale: una conversione. Non più perdere tempo a salvare i propri campi, ma pensare piuttosto come attirare gli uccelli e salvarli.

Mai più essi dovevano sentire la necessità di scorrazzare per la campagna per rovinarsi la salute ingoiando veleni e pesticidi con il seminato. Demolisce lo spaventapasseri e costruisce un “attira passeri”, un fantoccio simile al precedente, ma fatto di frutti, grano, verdure…vere leccornie per ogni genere di uccelli…vi aggiunge un disco che riproduce i versi dei più comuni uccelli della zona per chiamare a sé tutti gli affamati.

…Si incominciò a vedere un accorrere impressionante di ogni genere di uccelli, sempre più folto, frequente e variopinto.

Non c’era più bisogno di scorrazzare di qua e di là nel pericolo. Avevano trovato la manna, il pane quotidiano che Bortolino, diventato benefattore dei volatili, immancabilmente ogni notte, forniva in abbondanza allo straordinario “attirapasseri”.

Caro lettore…chi è che ci ha liberati dal pericoloso scorazzare in cerca di strani cibi, spesso pericolosi e velenosi?

Non ti pare che la manna, il cibo degli angeli che il Padre ci ha dato, sia proprio l’Eucaristia; quel Gesù che nel lasciarsi mangiare si è fatto pane di comunione, che attira tutti a sé per nutrirci e impastarci fino all’Unità?

Ciao da p. Andrea

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.

About Andrea Panont

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione