Dona Adesso

Madonna di Fatima

Devozione e preghiera a Maria per ottenere la Misericordia di Dio

Al Congresso Mariologico internazionale di Fatima, i gruppi dei vari continenti concordi con il Papa nel chiedere la diffusione del culto mariano nella Chiesa e nel mondo

Nella sessione conclusiva del Congresso Mariologico Mariano internazionale che si è svolto a Fatima, sono state presentate le riflessioni dei differenti gruppi linguistici.

Manfred Hauke, responsabile del gruppo tedesco, ha parlato del ruolo decisivo della devozione dei primi cinque sabati che si svolge regolarmente in Polonia, così come è importante la testimonianza mariana di Giovanni Paolo II in prospettiva futura e devozionale.

Il gruppo di Asia e Oceania, guidato da Isabell Naumann ha concluso che la complessità della teologia sottolinea l’effetto trasformativo del messaggio di Fatima. I cattolici in Asia sono solo il 3% della popolazione e la devozione mariana è finalizzata ad incoraggiare un dialogo interreligioso profondo.

Il gruppo lusitano-brasiliano coordinato da Rafael Silva ha indicato l’importanza delle comunità brasiliane che esprimono un grande amore e una fedeltà solida al messaggio di Fatima. “Gli echi del messaggio di Fatima godono di una profonda accoglienza in America Latina”, ha detto Rafael Silva.

Valerija Konvac ha presentato le conclusioni del gruppo croato, che crede profondamente nel messaggio di Fatima, quale “illuminante spiritualità nel cammino dell’uomo attraverso le sue debolezze”. Tramite il messaggio di Fatima, ha detto la Konvac, “è importante leggere la presenza di Dio nella storia attraverso i secoli”.

Secondo Francisco Fernandez, coordinatore del gruppo spagnolo, “è decisivo l’accoglimento della Madre di Misericordia per la salvezza dell’umanità e la rispettiva necessità di misericordia di Dio”.

“Qui a Fatima l’Angelo e la Madonna hanno chiesto preghiere e sacrifici” ha aggiunto Fernandez, ricordando che “La Madonna è spesso una risposta ai problemi sociali”, anche se soprattutto in America Latina, in internet, la spiritualità mariana viene deturpata e travisata, in funzione di ideologie politiche .

I risultati congiunti del gruppo francese-africano sono stati presentati da Brigitte Wache, che ha ribadito l’importanza del messaggio di Fatima nel contribuire a purificare la devozione alla preghiera del rosario. Questo gruppo ha ricordato che la storia di Fatima continua ad attrarre i mass media, i documentaristi, ispira film e studi.

Per il gruppo inglese è intervenuta Danielle Peters spiegando che “negli Stati Uniti i diversi gruppi mariani ispirati dai laici hanno contribuito a promuovere il messaggio di Fatima soprattutto nel periodo della guerra fredda” mentre bisogna ribadire attraverso Maria che “la dimensione escatologica della nostra vita terrena e l’amore misericordioso di Dio sono una chiamata alla conversione “.

Il gruppo italiano guidato da Alberto Valentini ha presentato Maria come la figura ideale per ogni persona. “Le tre parti del messaggio di Fatima – ha sottolineato Valentini –  terminano sempre con una prospettiva di speranza nel futuro e non con la paura. Il Signore rinnova tutti attraverso i santi e la Vergine Maria”.

Il gruppo polacco, uno dei più numerosi, con 49 persone provenienti da Polonia e Slovacchia ha affermato che “Fatima è un segno della provvidenza divina per portare l’umanità verso la pace. Il messaggio di Fatima evidenzia la trascendenza della persona umana “.

Nuno Prazeres, dell’Apostolato Mondiale di Fatima, ha presentato le conclusioni dei gruppi e delle associazioni mariane, che sono stati un’occasione di comunione e di conoscenza reciproca” ed ha incoraggiato i giovani alla pratica della solidarietà attraverso il volto materno di Maria”.

“Attraverso la scuola di Maria e dei messaggi trasmessi dai pastorelli – ha concluso – l’immagine della Madonna di Fatima ha realizzato momenti di forte evangelizzazione ed educazione cristiana delle famiglie”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione