Dona Adesso

Sorella Giovanna; © Diocesi Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino

Da Salvata a Salvatrice: Una Testimonianza

In occasione della Giornata Europea dei Giusti il 6 marzo visita al Giardino dei Giusti nel Vescovado-Santuario della Spogliazione di Assisi e racconto della storia di sorella Giovanna

ASSISI –  Si svolgerà martedì 6 marzo alle ore 11 nel Vescovado di Assisi la Giornata europea dei Giusti per ricordare non solo le persone benemerite che si opposero al regime nazi-fascista ma anche altri che, in contesti genocidiari, hanno messo a repentaglio la propria vita per salvare coloro che erano perseguitati. Il programma prevede la visita al Santuario della Spogliazione, chiesa di Santa Maria Maggiore e dei luoghi dove vennero salvati gli ebrei. Ci saranno poi saluti del vescovo della diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, monsignor Domenico Sorrentino e del sindaco di Assisi, Stefania Proietti. Seguiranno gli interventi di un rappresentante di Gariwo- La Foresta dei Giusti, di Marina Rosati, ideatrice del Museo della Memoria Assisi 1943-1944 e di Maria Luciana Buseghin, presidente dell’Associazione Italia Israele Perugia. La conclusione sarà affidata a sorella Giovanna della Fraternità contemplativa la cui mamma ebrea venne salvata in Toscana negli anni della guerra. Sorella Giovanna che ha 84 anni racconterà poi della sua opera in India dove da anni si reca per aiutare centinaia di lebbrosi.

Assisi, 05 marzo ’18

© Diocesi Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione