Dona Adesso

Cuba: la visita del Papa sarà all’insegna della misericordia

Domenica prossima, in preparazione all’evento, una colletta nazionale destinata ai più poveri dell’isola caraibica

Avrà luogo domenica prossima, 30 agosto, la “colletta nazionale della misericordia” a Cuba. Un’iniziativa in preparazione della visita di papa Francesco (19-22 settembre 2015), il cui motto sarà Missionario della misericordia.

Si tratta, come ha riferito monsignor Dionisio García Ibañez, presidente della Conferenza episcopale cubana, di un evento che coinvolgerà “tutte le parrocchie, le comunità e le case missionarie” dell’isola caraibica.

I fedeli potranno donare alimenti, abiti, giocattoli o denaro che saranno devoluti ai più poveri del paese.

La colletta è una risposta all’appello degli stessi vescovi cubani che, nel loro messaggio ai fedeli in preparazione alla visita del Santo Padre, avevano scritto: “Come sarebbe bello nei giorni che precedono la visita del Papa, chiedere al Signore di avere sentimenti di misericordia”, come le visite ai malati, la consolazione degli afflitti o il perdono dei nemici.

Per il viaggio di Francesco, la Conferenza Episcopale Cubana ha creato un apposita sezione sul proprio sito www.iglesiacubana.net. “Desideriamo vivere questo tempo di grazia intensamente”, vi si legge.

L’imminente visita pastorale, proseguono i presuli, sta suscitando “gioia” e una “grande aspettativa che rinnova la speranza e incoraggia a impegnarsi nel lavoro per costruire insieme un popolo di fratelli”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione