Dona Adesso

Cuba: in attesa del Papa, si festeggia la “Virgen de la Caridad del Cobre”

Con la celebrazione di ieri, iniziate nell’isola una serie di attività che si concluderanno con la visita del Santo Padre. Restaurata anche la Basilica de El Cobre, dove si recò Benedetto XVI nel 2012

In attesa dell’arrivo del Papa, il prossimo 19 settembre, Cuba ha celebrato ieri, festa liturgica della Natività di Maria, la “Virgen de la Caridad del Cobre”, patrona dell’isola. “Ogni anno la festa della Vergine della Carità del Cobre ci riempie di gioia e di speranza, perché ci ricorda la sua presenza amorevole a Cuba da più di 400 anni”, si legge nel messaggio di mons. Domingo Oropesa Lorente, vescovo di Cienfuegos, inviato a Fides. 

“Poi – aggiunge il presule – una cosa molto importante: il prossimo anno 2016 sarà il centenario della Dichiarazione della Vergine della Carità del Cobre come patrona di Cuba, quindi preghiamo la Vergine perché il Papa Francesco chieda per noi che l’8 settembre sia giorno festivo”.  

Nel testo, mons. Oropesa invita inoltre a riflettere sulla figura della Vergine e sull’importanza della prossima visita di Papa Francesco. “Il rapporto, il modo in cui ci rivolgiamo a Lei, l’amicizia con la Vergine, ci fa crescere, ci ricostruisce e ci rende migliori. Se per ogni bambino la figura di una madre, di una buona madre, lo sostiene e lo fa crescere con amore, figuriamoci quanto può fare l’amore della Virgen de la Caridad de El Cobre”, afferma.

Con la festa de “La Virgen de la Caridad del Cobre” in tutto il paese sono iniziate una serie di attività che si concluderanno con la visita del Santo Padre. Ieri si sono anche conclusi i lavori di ristrutturazione della Basilica de El Cobre, dove si recò Benedetto XVI nella visita del 2012 e dove Francesco celebrerà la Messa il prossimo 22 settembre.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione