Dona Adesso

Cuba e USA: il Papa si accinge “con grande speranza” al suo prossimo viaggio

Al termine dell’udienza generale, Francesco chiede preghiere per l’imminente visita pastorale

Il viaggio apostolico a Cuba e negli Stati Uniti è una “missione” cui papa Francesco si accinge “con grande speranza”.

Al termine dell’Udienza Generale di oggi, il Santo Padre ha chiesto ai fedeli di pregare per la sua visita pastorale di cui ha sottolineato il “motivo principale”: l’Ottavo Incontro Mondiale delle Famiglie, che avrà luogo a Philadelphia.

Il Pontefice ha anche ricordato l’altro atteso evento del suo viaggio: l’udienza presso la sede centrale dell’ONU, nel 70° anniversario di tale istituzione.

“Fin da ora saluto con affetto il popolo cubano e quello statunitense, che, guidati dai loro Pastori, si sono preparati spiritualmente”, ha detto il Papa, chiedendo poi a tutti i fedeli “di accompagnarmi con la preghiera, invocando la luce e la forza dello Spirito Santo e l’intercessione di Maria Santissima, Patrona di Cuba quale Virgen de la Caridad del Cobre, e Patrona degli Stati Uniti d’America quale Immacolata Concezione”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione