Dona Adesso
The Wawel Castle and Cathedral in Krakow

WIKIMEDIA COMMONS

Cracovia si prepara a ospitare il “Giubileo dei giovani”

Il cardinale Rylko annuncia le novità per la prossima GMG: la veglia conclusiva al Campus Misericordiae, dove sarà allestita una simbolica Porta Santa

La Giornata Mondiale della Gioventù di Cracovia si annuncia come “un vero e proprio Giubileo dei giovani a livello mondiale”. Lo afferma il cardinale Stanislaw Rylko, presidente del Pontificio Consiglio per i Laici, in un messaggio a un anno dalla GMG (26-31 luglio 2016).

A Cracovia, infatti, “i giovani saranno chiamati a riflettere sul tema della ‘misericordia come un ideale di vita e come criterio di credibilità per la nostra fede’”, scrive Rylko.

In occasione della prossima GMG, il Santuario della Divina Misericordia e di Santa Faustina Kowalska, inaugurato da San Giovanni Paolo II nel 2002, diventerà quindi il centro spirituale del Giubileo dei giovani, provvisto di un “Centro della misericordia”, dove i pellegrini potranno “accostarsi al sacramento della riconciliazione in diverse lingue”.

La veglia conclusiva avrà poi luogo nel Campus Misericordiae, dove “sarà allestita una simbolica Porta Santa, quale segno visibile del carattere giubilare dell’evento”.

Sarà proprio a conclusione della messa nel Campus, domenica 31 luglio 2016, che papa Francesco consegnerà a cinque coppie di giovani dei cinque continenti delle lampade accese, simbolo del fuoco della misericordia portato da Cristo, e invierà i giovani in tutto il mondo come testimoni e missionari della Divina Misericordia.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione