Dona Adesso
Slavery and human trafficking

Pixabay - CC0

“Corruzione e violazione diritti umani strettamente collegati”

L’appello del Papa alla vigilia delle giornate promosse dalle Nazioni Unite per il 9 e 10 dicembre

Nei prossimi giorni ricorrono due importanti Giornate promosse dalle Nazioni Unite: quella contro la corruzione, il 9 dicembre, e quella per i diritti umani, il 10 dicembre. Lo ha ricordato, al termine dell’udienza generale di oggi, papa Francesco, sottolineando che si tratta di “due realtà strettamente collegate”.

“La corruzione – ha spiegato il Santo Padre – è l’aspetto negativo da combattere, incominciando dalla coscienza personale e vigilando sugli ambiti della vita civile, specialmente su quelli più a rischio”.

“I diritti umani – ha proseguito – sono l’aspetto positivo, da promuovere con decisione sempre rinnovata, perché nessuno sia escluso dall’effettivo riconoscimento dei diritti fondamentali della persona umana. Il Signore ci sostenga in questo duplice impegno”, ha poi concluso il Pontefice.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione