Dona Adesso
A priest celebrates Holy Mass on board of a warship

Pixabay CC0

Corea del Sud: finora ordinati 6mila sacerdoti

Fra essi, 5021 sono attivi nella loro vocazione, 560 defunti e 440 hanno lasciato il sacerdozio

Sono oltre 6mila i sacerdoti ordinati fino ad oggi in Corea del Sud. Lo rende noto dell’Asia News, citando fonti di funzionari cattolici locali. La Conferenza Episcopale di Corea di recente ha comunicato nell’elenco annuale del 2017 che il numero di ordinazioni è salito a 6021. L’elenco include anche padre Andrea Kim, primo prete e martire cattolico originario della Corea, meglio noto con il suo nome di nascita Kim Dae-geon. Fra questi sacerdoti, 5021 sono ancora attivi nella loro vocazione, 560 sono defunti e 440 hanno lasciato il sacerdozio per fare ritorno al loro stile di vita precedente.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione