Dona Adesso

Conclusa la sessione autunnale del Consiglio permanente Cei

L’assise si è tenuta dal 30 settembre ad oggi, 2 ottobre, a Firenze, città che ospiterà anche il Convegno Ecclesiale Nazionale (9-13 novembre)

Si è tenuta dal 30 settembre ad oggi, 2 ottobre 2015, la sessione autunnale del Consiglio permanente della Conferenza episcopale italiana (Cei). Svoltosi a Firenze in un clima di “franca fraternità e di reciproca stima” – come si legge nel comunicato finale -, il dibattito si è concentrato su vari temi: dai contenuti della prolusione del card. Angelo Bagnasco, presidente Cei, ad inizio sessione alle modalità da offrire alle diocesi italiane circa l’accoglienza dei profughi e alla stessa prospettiva con cui si intende celebrare il Convegno Ecclesiale Nazionale di metà decennio, che si terrà sempre a Firenze dal 9 al 13 novembre prossimi.

“Il Magistero del Santo Padre – nella sua ricchezza di parola, gesti e incontri – ha costituito la trama di fondo su cui si sono appuntati i diversi argomenti affrontati” dal Consiglio episcopale permanente. Riunito alla vigilia del Sinodo dei Vescovi (4 – 25 ottobre) e della preghiera con il Papa – promossa per il 3 ottobre dalla Cei – il Consiglio permanente “ha espresso convinta vicinanza alle famiglie, a partire dalla condivisione della loro non facile opera educativa. Al riguardo, la stessa prolusione con cui il cardinale presidente, Angelo Bagnasco, ha aperto i lavori riprende e valorizza i contenuti del recente viaggio di Papa Francesco a Cuba e negli Stati Uniti”.

Altri temi affrontati sono stati il rinnovo delle dodici Commissioni Episcopali, le loro modalità operative, il loro rapporto con gli Uffici della Cei e la loro funzione in ordine alla comunione dell’Episcopato italiano. “Il Consiglio Permanente ha, inoltre, approvato il Messaggio per la Giornata nazionale per la Vita e ha provveduto ad alcune nomine, fra cui quelle dei membri del Consiglio per gli affari giuridici – si legge ancora -. Distinte comunicazioni hanno riguardato: le indicazioni della Congregazione dei Vescovi sulla formulazione, a livello di Conferenze Episcopali Regionali, di un progetto di riordino delle diocesi; alcuni aggiornamenti giuridici su temi sociali ed etici; la preparazione al XXVI Congresso Eucaristico Nazionale (Genova, 15-18 settembre 2016”.

Infine, è scritto nel testo diramato a fine sessione, sono stati raccolti pareri sulla “bozza di documento della Congregazione per la dottrina della fede circa la cremazione dei defunti e sull’erezione di un Esarcato apostolico per i fedeli ucraini di rito bizantino residenti in Italia”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione