Dona Adesso

Concistoro, Pasqua e chiese di periferie: l’agenda del Papa di febbraio-aprile

Numerosi appuntamenti per il Pontefice nei prossimi mesi. In programma anche il viaggio a Napoli-Pompei e due visite nelle parrocchie romane di Pietralata e Tor Bella Monaca

Sarà un “febbraio di fuoco” quello di Papa Francesco. Tra celebrazioni, Concistoro, riunioni per la riforma della Curia e impegni pubblici, saranno numerosi gli appuntamenti che vedranno impegnato il Pontefice. 

Il mese si apre con la Santa Messa nella Basilica Vaticana con i membri degli Istituti di vita consacrata e delle Società di vita apostolica in programma il 2 febbraio, Festa della Presentazione del Signore e XIX Giornata Mondiale della Vita Consacrata. Domenica 8, il Papa si recherà in visita pastorale nella parrocchia romana “San Michele Arcangelo a Pietralata”, alle 16.

Sabato 14, si terrà quindi in Vaticano il Concistoro ordinario pubblico per la creazione di nuovi cardinali e per alcune cause di canonizzazione. Seguirà il giorno successivo la Santa Messa con i nuovi porporati sempre nella Basilica petrina.

Per il Mercoledì delle Ceneri, 18 febbraio, il Papa sarà nella Basilica di Sant’Anselmo, alle 16.30, per la Statio e la processione penitenziale che si concluderà nella Basilica di Santa Sabina, dove celebrerà la Messa, la benedizione e l’imposizione delle Ceneri.

Domenica 22, I di Quaresima, Francesco come lo scorso anno si recherà ad Ariccia per gli esercizi spirituali con la Curia Romana, che si concluderanno venerdì 27 febbraio. 

Non meno impegnativo sarà per il Santo Padre il mese di marzo, che verrà inaugurato con la visita pastorale alla parrocchia “Santa Maria Madre del Redentore” nel quartiere di Tor Bella Monaca, domenica 8, alle 16.

Venerdì 13, si terrà quindi la Liturgia penitenziale, alle 17, nella Basilica Vaticana. Sabato 21, invece, il tanto atteso viaggio a Napoli e Pompei.

Nella Domenica delle Palme e della Passione del Signore, il 29 febbraio, il Papa celebrerà la Messa in piazza San Pietro, alle 9.30, preceduta dalla benedizione delle Palme e dalla processione.

Si giunge quindi ad aprile con gli impegni del Triduo pasquale: il Giovedì Santo, 2 aprile, la Santa Messa del Crisma nella Basilica Vaticana, alle 9.30; il Venerdì Santo la Celebrazione della Passione del Signore, sempre in Vaticano, alle ore 17, a cui seguirà alle 21.15 la tradizionale Via Crucis al Colosseo. Infine, il Sabato Santo, Bergoglio celebrerà la Veglia Pasquale nella Notte Santa alle 20.30

La domenica di Pasqua vedrà il Pontefice di nuovo in piazza San Pietro, alle 10.15, per la Santa Messa del giorno. Poi dalla Loggia centrale della Basilica Vaticana, alle 12, impartirà la benedizione “Urbi et Orbi”.

Ultimo appuntamento di aprile, domenica 12, II di Pasqua detta anche della Divina Misericordia, sarà la Messa per i fedeli di Rito Armeno in Vaticano, alle ore 10.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione