Dona Adesso

Cardinale Ruben Salzar Gomez (Foto: Robinson Castillo - Wikimedia Commons)

Colombia. Card. Salazar: “Le Farc pronte ad inserirsi nella società civile”

L’arcivescovo di Bogotà ottimista sul processo di pace nel paese latinoamericano

Le Farc sono pronte a ‘normalizzarsi’ e a reinserirsi nella società colombiana. Lo ha dichiarato ai giornalisti il cardinale Rubén Salazar Gómez, arcivescovo di Bogotà e presidente del Celam, a margine dell’assemblea della Conferenza Episcopale Colombiana.

Affermazioni significative che arrivano nel momento culminante del processo di pace nel paese latinoamericano. Le Farc hanno infatti sospeso il reclutamento di guerriglieri e accettato che sia la Corte Costituzionale a sancire le modalità di approvazione popolare dell’intesa definitiva.

“Poco a poco – ha detto il cardinale Salazar – le Farc entrano nella vita civile e si reinseriscono nella società” come movimento civico e non più paramilitare. “Se davvero le Farc si vogliono disarmare e reinserire nella società – ha aggiunto il porporato – non ha senso che continuino a reclutare persone, al contrario è necessario che smantellino la propria struttura militare”.

Commentando invece la situazione dell’Eln, l’altro gruppo guerrigliero ancora esistente, Salazar ha ribadito: “Oggi non c’è alcuna giustificazione per una guerriglia armata, l’Eln lo deve comprendere”.

[Fonte: SIR]

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione