Dona Adesso

Concistoro 2014 / © CCEW - Mazur/Catholicnews.Org.Uk, CC BY-NC-SA 2.0

Collegio cardinalizio: il quarto Concistoro di papa Francesco

Il Pontefice italo-argentino avrà creato in totale 61 nuovi porporati

Papa Francesco presiederà domani, mercoledì 28 giugno 2017, il quarto Concistoro per la “creazione” di nuovi cardinali del suo pontificato.

Durante la celebrazione, che avviene alla vigilia della solennità dei Santi Pietro e Paolo, il Pontefice creerà cinque nuovi cardinali provenienti da quattro continenti:

  • mons. Jean Zerbo, arcivescovo di Bamako (Mali)
  • mons. Juan José Omella, arcivescovo di Barcellona (Spagna)
  • mons. Anders Arborelius, vescovo di Stoccolma (Svezia)
  • mons. Louis-Marie Ling Mangkhanekhoun, vicario apostolico di Paksé (Laos)
  • mons. Gregorio Rosa Chávez, vescovo ausiliare di San Salvador (Salvador).

I nuovi porporati dovrebbero tutti essere presenti alla celebrazione, durante la quale riceveranno dalle mani del Pontefice il berretto cardinalizio e l’anello, nonché il titolo della loro diaconia, ha ricordato oggi, martedì 27 giugno, la Sala Stampa vaticana.

Tutti e cinque cardinali novelli hanno meno di 80 anni e saranno quindi elettori in caso di conclave.

Giovedì 29 giugno il Papa celebrerà poi la Messa con i nuovi cardinali e con i vescovi metropolitani nominati nel corso dell’ultimo anno.

Papa Francesco ha convocato già tre concistori, creando 56 cardinali, un totale che quindi domani salirà a 61. Il primo Concistoro era quello del 22 febbraio 2014 (19 cardinali), il secondo quello del 14 febbraio 2015 (20 cardinali) e poi il terzo quello del 19 novembre 2016 (17 cardinali).  

About Anne Kurian

Laurea in Teologia (2008) alla Facoltà di teologia presso l'Ecole cathedrale di Parigi. Ha lavorato 8 anni per il giornale settimanale francese France Catholique" e participato per 6 mese al giornale "Vocation" del servizio vocazionale delle chiesa di Parigi. Co-autore di un libro sulla preghiera al Sacro Cuore. Dall'ottobre 2011 è Collaboratrice della redazione francese di Zenit. "

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione