Dona Adesso

Commons Wikimedia

Cina: prima chiesa dedicata a Santa Teresa di Calcutta

La consacrazione è avvenuta nella diocesi di Cang Zhou, lo stesso giorno della canonizzazione

Domenica 4 settembre, piazza San Pietro a Roma si è riempita di pellegrini venuti da tutto il mondo per onorare Madre Teresa di Calcutta, in occasione della sua canonizzazione. Lo stesso giorno, in Cina, è stata dedicata la prima chiesa alla nuova santa.

Si tratta della parrocchia di Jian He Kou nel villaggio di Han Cun, per la quale la cerimonia di dedicazione è stata presieduta da Mons. Giuseppe Li Lian Gui, Vescovo della diocesi di Xian Xian (oggi Cang Zhou). Già altre parrocchie cinesi sono state dedicate a Madre Teresa dopo la sua beatificazione ma due domeniche fa, è avvenuto il salto di qualità.

Secondo le informazioni riportate dall’agenzia Fides, quindici sacerdoti hanno concelebrato la santa messa della dedicazione, alla presenza di circa 500 fedeli.

La piccola comunità cattolica, che è cresciuta negli ultimi anni da una sola famiglia cattolica a circa 300 fedeli, vive secondo l’ideale di Santa Teresa: umile, semplice, devota e zelante. “Vogliamo continuare a seguire le orme della carità di Madre Teresa. Perché senza opere concrete, la fede è morta, come dice San Giacomo. L’annuncio verbale e l’azione caritativa costituiscono la fede e l’evangelizzazione viva”, spiega il parroco, don Li Sheng Qun. Cinque anni fa, nel 2011, si è inoltre formato il Gruppo dell’evangelizzazione della carità.

La consacrazione è stata anche occasione per amministrare i sacramenti dell’iniziazione cristiana a undici adulti, che cominciano a portare nella loro vita l’evangelizzazione e la meditazione della Sacra Scrittura.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione