Dona Adesso
Bonfire

Pixabay CC0

Cile devastato da incendi. La solidarietà del Papa

Oltre cento roghi hanno devastato il Paese sudamericano. Sei le vittime, tra vigili del fuoco e poliziotti

“Vicinanza spirituale ai feriti e a quanti soffrono le conseguenze” dei devastanti incendi che stanno colpendo in questi giorni le regioni centrali del Cile. È quanto esprime Papa Francesco in un messaggio a firma del cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, inviato al presidente della Conferenza Episcopale del Cile, mons. Santiago Silva.

Il Pontefice invoca da Dio “forza e consolazione” per coloro che sono colpiti da questa calamità. Secondo gli ultimi bilanci, sono morte finora sei persone, tra due poliziotti e quattro vigili del fuoco. Bergoglio prega per la loro anima e chiede al Signore che “ispiri in tutti sentimenti di solidarietà, perché in questi momenti così difficili collaborino efficacemente, con generosità e carità, ad alleviare il dolore e a superare le avversità”.

Nell’ultima settimana, sono stati oltre 100 gli incendi nel Paese sudamericano, e  in queste ore sono almeno 64 quelli ancora attivi. Attualmente 500 vigili del fuoco e 1200 militari stanno tentando di arginare i roghi, che hanno colpito il paese sudamericano nell’ultima settimana. La presidente Michelle Bachelet ha dichiarato lo stato d’emergenza.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione