Dona Adesso

“Cibo, Eucaristia e solidarietà”. Per un cibo che sia pane della vita e vero percorso d’umanità

Al via, nell’arcidiocesi di Catanzaro-Squillace, quattro appuntamenti sul tema in vista della Expo di Milano 2015

Grazie alla sensibilità spirituale e culturale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace. mons. Vincenzo Bertolone, il Centro Studi Verbum, in collaborazione con la stessa arcidiocesi e l’agenzia ZENIT, il Movimento Apostolico organizza una serie di eventi raccolti attorno al tema “Cibo, Eucaristia e solidarietà”. Il tutto in occasione dell’Expo di Milano 2015, per stimolare la riflessione sul tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, che riguarda l’alimentazione, dal problema della mancanza di cibo per alcune zone del mondo, a quello dell’educazione alimentare, fino alle tematiche legate agli OGM.

Sono previsti quattro appuntamenti e saranno coinvolti le scuole ricadenti nella arcidiocesi del capoluogo calabrese. A tal proposito, grazie alla disponibilità del Direttore Generale della Scuola in Calabria, Diego Bouchè, sarà bandito nei prossimi giorni un concorso sui temi che interessano un cibo sempre di più buono, giusto e pulito, quale pane della vita. Sarà l’ultimo appuntamento al parco della Biodiversità di Catanzaro a raggruppare tutti i ragazzi del quarto e quinto anno degli istituti superiori della città e hinterland, alla presenza dei massimi rappresentanti dei soggetti ideatori di tale attesa iniziativa, dello stesso direttore generale della scuola e dei rappresentanti di Coldiretti, Confagricoltura e Slow Flood. Il presidente dei Giornalisti in Calabria, Giuseppe Soluri, sarà chiamato a moderare la prevista interessante tavola rotonda.

In questo mese di marzo sono in calendario due appuntamenti. Il primo si terrà giovedì prossimo 12 marzo 2015, presso l’Auditorium dell’Istituto Alberghiero di Soverato, ore 10.30, sul tema “Il Cibo e la comunione tra gli uomini. Coltivare, custodire e trasformare la terra”. Relatori: Don Gesualdo De Luca, Teologo e il prof. Pasquale Giustiniani, docente presso la Facoltà Pontificia Teologica dell’Italia Meridionale, sez. San Tommaso. Moderatore Don Francesco Brancaccio e testimonianze da parte dei ragazzi dell’Istituto Alberghiero della ridente cittadina Ionica.

Il secondo avrà luogo il 26 marzo 2015 nella Sala del Consiglio Comunale di Sellia Marina, alle ore 17.00. sul tema “Cibo, sanità, eticità. Per una giusta fruizione dei frutti della terra”. Dopo i saluti del neo sindaco Francesco Mauro, relazioneranno Don Domenico Concolino, teologo; il dott. Giuseppe Bisurgi (Specialista in Algologia); il dott. Luca Rocca (Specialista in Algologia) e la d.ssa Rosaria Leuzzi ( Biologa Nutrizionista). Moderatore sarà don Gesualdo De Luca.

Il terzo incontro, di cui si segnaleranno i temi da trattare in un prossimo articolo, avverrà a fine aprile nella chiesa di Santo Ianni in Catanzaro, alla presenza di S.E. Vincenzo Bertolone, Antonio Gaspari e il teologo, mons. Costantino Di Bruno. Il parroco don Alessandro Carioti avrà il compito di moderare la discussione. In tutti gli appuntamenti è previsto un intervento del sottoscritto per illustrare le ragioni che stanno alla base degli eventi programmati, a cui hanno aderito il comune e la provincia di Catanzaro e il consiglio regionale della Calabria.

About Egidio Chiarella

Egidio Chiarella, pubblicista-giornalista, ha fatto parte dell'Ufficio Legislativo e rapporti con il Parlamento del Ministero dell'Istruzione, a Roma. E’ stato docente di ruolo di Lettere presso vari istituti secondari di I e II grado a Lamezia Terme (Calabria). Dal 1999 al 2010 è stato anche Consigliere della Regione Calabria. Ha conseguito la laurea in Materie Letterarie con una tesi sulla Storia delle Tradizioni popolari presso l’Università degli Studi di Messina (Sicilia). E’ autore del romanzo "La nuova primavera dei giovani" e del saggio “Sui Sentieri del vecchio Gesù”, nato su ZENIT e base ideale per incontri e dibattiti in ambienti laici e religiosi. L'ultimo suo lavoro editoriale si intitola "Luci di verità In rete" Editrice Tau - Analisi di tweet sapienziali del teologo mons. Costantino Di Bruno. Conduce su Tele Padre Pio la rubrica culturale - religiosa "Troppa terra e poco cielo".

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione