Dona Adesso

Chi ci separerà?

Qualunque cosa accada…non è niente!

Erano giorni ormai che Niero, di quattro anni, chiedeva al papà di portarlo nel parco. Doveva a tutti i costi provare la bici che babbo natale gli ha donato.

Terminata la pioggia, arrivato il bel tempo, il piccolo Niero finalmente indossa il casco e inforca la bici. Ad una discesa dove pedalava in maniera del tutto sconsiderata, l’ho visto cadere dalla bici in modo spettacolare.

Dopo il primo spavento che ammutolisce per qualche istante…urli e pianti disperati. Immediatamente accorre il papà:… “su, su!; non è niente!”

Un fanciullo arriva a casa disperato per…un brutto voto…una bocciatura… “Non è niente!” lo consola la mamma.

Seduto in treno, mentre dormicchiavo, odo il pianto d’un bambino che, correndo verso il papà, accusa un coetaneo di averlo insultato… Il papà lo prende in braccio e coccolandolo gli ripete: “Non è niente!; non vedi che ci sono io?”

Ti accade di fare un torto a qualcuno. Gli chiedi scusa e ti senti dallo stesso offeso rassicurare: “Non è niente!; non fa niente; non preoccuparti”.

Assalito nella sua azienda da rapinatori armati e mascherati, un imprenditore è derubato di una grossa somma. Superata la prima reazione di sgomento, mentre racconta il fatto ad un amico, riacquista una certa calma che gli consente di relativizzare l’infortunio, tanto che lui stesso si consola: “Non è niente!…Possiedo ancora tanti milioni”. L’amico rincalza: “Sei stato fortunato; ti poteva andar peggio”.

All’ospedale visito un ammalato di leucemia fulminante. Lo assiste una persona speciale che, con amore vero, ma assurdo per chi non è cristiano, lo conforta con queste parole:

“Non è niente!… Coraggio! È arrivato il momento. Colui che viene come un ladro, non ruba proprio niente; anzi ti dona tutto, si dona tutto, si dona per sempre. Con la morte gli restituiamo un vestito logoro e Lui ci dona in cambio il Paradiso.

Qualunque cosa accada…non è niente!. Chi ci potrà separare dall’amore di Cristo? Per il mistero pasquale tanto va bene quanto va male”.

Ciao da p. Andrea

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.

About Andrea Panont

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione