Dona Adesso

Viaggio Apostolico in Thailandia e Giappone - Cerimonia di congedo al Military Air Terminal 2 di Bangkok (23/11/2019) - Foto © Vatican Media

Cerimonia di congedo dalla Thailandia, telegrammi ai Capi di Stato nel volo aereo da Bangkok a Tokyo e Cerimonia di benvenuto all’Aeroporto di Tokyo

Viaggio Apostolico di Sua Santità Francesco in Thailandia e Giappone (19-26 novembre 2019)

Cerimonia di congedo dalla Thailandia all’Aeroporto di Bangkok

Questa mattina [23 novembre 2019], dopo aver celebrato la Santa Messa in privato, alle ore 8.20 locali (2.20 ora di Roma), il Santo Padre Francesco si è congedato dal personale della Nunziatura Apostolica e dai benefattori e si è trasferito in auto al Military Air Terminal 2 di Bangkok per la cerimonia di congedo dalla Thailandia. Al Suo arrivo, alle ore 9.15 locali (3.15 ora di Roma), il Papa è stato accolto da un Membro del Consiglio della Corona e, insieme, prima di attraversare la Guardia d’Onore, hanno salutano 11 bambini thailandesi, i Vescovi, il Seguito locale e alcune Autorità thailandesi. Quindi il Santo Padre, dopo aver ricevuto un omaggio floreale dal vice Primo Ministro della Thailandia, è salito a bordo di un A330 della Thai Airways International diretto a Tokyo. L’areo con a bordo il Santo Padre, partito dall’Aeroporto di Bangkok alle 9.54 locali (3.54 ora di Roma), è atterrato all’Aeroporto di Tokyo-Haneda alle ore 17.32 locali (9.32 ora di Roma).

*

Telegramma al Re della Thailandia

Subito dopo la partenza in aereo da Bangkok, il Santo Padre Francesco ha fatto pervenire a Sua Maestà il Re di Thailandia Maha Vajiralongkorn Rama X il seguente messaggio telegrafico:

HIS MAJESTY MAHA VAJIRALONGKORN RAMA X
KING OF THAILAND
BANGKOK

AS I LEAVE THAILAND TO CONTINUE MY APOSTOLIC JOURNEY TO JAPAN, I RENEW MY DEEP APPRECIATION TO YOUR MAJESTY, THE ROYAL FAMILY AND THE BELOVED PEOPLE OF THAILAND FOR YOUR WARM WELCOME AND GENEROUS HOSPITALITY. INVOKING ABUNDANT DIVINE BLESSINGS UPON ALL OF YOU, I OFFER THE ASSURANCE OF MY PRAYERS FOR PEACE AND HARMONY IN THE NATION.

FRANCISCUS PP.

*

Telegrammi ai Capi di Stato nel volo aereo da Bangkok a Tokyo

Nel corso del viaggio aereo da Bangkok a Tokyo, sorvolando il Laos, il Vietnam, la Cina, Hong Kong e Taiwan, il Papa ha fatto pervenire ai rispettivi Capi di Stato i seguenti messaggi telegrafici:

Sorvolo Laos

HIS EXCELLENCY BOUNNHANG VORACHITH
PRESIDENT OF THE LAO PEOPLE’S DEMOCRATIC REPUBLIC
VIENTIANE

I EXTEND CORDIAL GREETINGS TO YOUR EXCELLENCY AND YOUR FELLOW CITIZENS, AS I ENTER LAOTIAN AIR SPACE. PRAYING THAT YOUR NATION MAY BE BLESSED WITH PEACE AND WELL-BEING, I INVOKE DIVINE BLESSINGS UPON ALL.

FRANCISCUS PP.

Sorvolo Vietnam

HIS EXCELLENCY NGUYỄN PHÚ TRỌNG
PRESIDENT OF THE SOCIALIST REPUBLIC OF VIETNAM
HANOI

AS I FLY OVER VIETNAM ON MY WAY TO JAPAN, I EXTEND TO YOUR EXCELLENCY AND YOUR FELLOW CITIZENS MY BEST WISHES. INVOKING DIVINE BLESSINGS UPON YOU ALL, I PRAY THAT PEACE AND WELL-BEING MAY FLOURISH IN THE NATION.

FRANCISCUS PP.

Sorvolo Cina

HIS EXCELLENCY XI JINPING
PRESIDENT OF THE PEOPLE’S REPUBLIC OF CHINA
BEIJING

I SEND CORDIAL GREETINGS TO YOUR EXCELLENCY AS I FLY OVER CHINA ON MY WAY TO JAPAN. I ASSURE YOU OF MY PRAYERS FOR THE NATION AND ITS PEOPLE, INVOKING UPON ALL OF YOU ABUNDANT BLESSINGS OF PEACE AND JOY.

FRANCISCUS PP.

Sorvolo Hong Kong

HER EXCELLENCY CARRIE LAM
CHIEF EXECUTIVE OF HONG KONG
SPECIAL ADMINISTRATIVE REGION

AS I FLY OVER YOUR TERRITORY, I EXTEND MY BEST WISHES TO YOUR EXCELLENCY AND YOUR FELLOW CITIZENS. INVOKING DIVINE BLESSINGS, I PRAY THAT ALMIGHTY GOD MAY GRANT YOU ALL WELL-BEING AND PEACE.

FRANCISCUS PP.

Sorvolo Taiwan

HER EXCELLENCY TSAI ING-WEN
PRESIDENT OF THE REPUBLIC OF CHINA (TAIWAN)
TAIPEI

AS I ENTER THE AIRSPACE OF TAIWAN ON MY WAY TO JAPAN, I SEND CORDIAL GREETINGS TO YOUR EXCELLENCY AND YOUR FELLOW CITIZENS. ASSURING YOU OF MY PRAYERS FOR ALL THE PEOPLE OF TAIWAN, I INVOKE ABUNDANT DIVINE BLESSINGS OF PEACE.

FRANCISCUS PP.

*

Cerimonia di benvenuto all’Aeroporto di Tokyo-Haneda

All’arrivo all’Aeroporto di Tokyo-Haneda, il Santo Padre Francesco è stato accolto ai piedi dell’aereo dal vice Primo Ministro del Giappone, S.E. il Sig. Tarō Asō. Due bambini in abito tradizionale gli hanno offerto un omaggio floreale, alla presenza di circa 100 studenti delle scuole cattoliche. Quindi, dopo il saluto delle rispettive Delegazioni e dopo aver attraversato la Guardia d’Onore, il Papa e il vice Primo Ministro si sono intrattenuti in un breve incontro privato nella sala VIP 3 dell’Aeroporto. Al termine il Santo Padre si è trasferito in auto alla Nunziatura Apostolica di Tokyo dove, al Suo arrivo, è accolto nel cortile da un gruppo di 200 fedeli e all’ingresso della casa dal personale della Nunziatura.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione