Dona Adesso

San Pietro - Foto © Wikimedia Commons - Fczarnowski, CC BY-SA 4.0

Cefalù: Nuovo vescovo

Mons. Giuseppe Marciante nominato da Papa Francesco

Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Cefalù (Italia), presentata da S.E. Mons. Vincenzo Manzella. Il Papa ha nominato Vescovo di Cefalù (Italia) S.E. Mons. Giuseppe Marciante, trasferendolo dalla sede titolare di Tagora e dall’ufficio di Vescovo Ausiliare di Roma.

S.E. Mons. Giuseppe Marciante
S.E. Mons. Giuseppe Marciante è nato a Catania, il 16 luglio 1951. Ha compiuto gli studi filosofico-teologici presso lo Studio Teologico San Paolo di Catania. Ha conseguito la Licenza in Missionologia presso la Pontificia Università Gregoriana. Ha ricevuto l’ordinazione presbiterale il 5 ottobre 1980, incardinandosi nell’arcidiocesi di Catania. Il 1° luglio 1993 si è incardinato nella diocesi di Roma. Nell’arcidiocesi di Catania è stato Vicario Parrocchiale di S. Maria in Ognina (1980-1986) e di S. Maria in Cibali (1986-1987). È stato poi Parroco di San Giuseppe nella diocesi di Albano (1987-1989). Nella diocesi di Roma, infine, è stato Parroco di S. Romano Martire a Roma (1989- 2009), Prefetto della XII Prefettura di Roma (1995-2009), Membro del Collegio dei Consultori e del Consiglio Presbiterale diocesano di Roma (2008-2009). Dal 1998 al 2009 è stato Assistente nazionale ecclesiastico dell’Associazione dei donatori di sangue Fratres. Nel 2001 è stato nominato Cappellano di Sua Santità. Nominato Vescovo titolare di Tagora ed Ausiliare di Roma il 1° giugno 2009, ha ricevuto la consacrazione episcopale l’11 luglio successivo. Nella diocesi di Roma ha ricevuto l’incarico della cura pastorale del Settore Est.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione