Dona Adesso

© CCEE

Ccee. La misericordia nella solidarietà

A Berlino, dal 30 giugno al 3 luglio, il 44° Incontro dei Segretari generali delle Conferenze Episcopali in Europa

La solidarietà quale dimensione concreta della Misericordia sarà al centro del 44° Incontro dei Segretari generali delle Conferenze episcopali in Europa. Nella quattro giorni di lavoro di Berlino, i segretari generali svilupperanno il tema della solidarietà della Chiesa in Europa a partire da tre perspettive: quella espressa nell’accoglienza e nell’integrazione dei migranti e rifugiati, quella nelle famiglie alla luce di Amoris laetitia e, infine, quella del dinamismo della sinodalità espressa nella solidarietà tra le conferenze episcopali stesse. 

L’inizio dei lavori, previsto per le ore 16.30 del 30 giugno, saranno aperti dal Segretario generale del CCEE, mons. Duarte da Cunha, e dal Segretario della Conferenza episcopale tedesca (DBK), p. Hans Langendörfer SJ. Oltre ad uno momento di presentazione della Chiesa in Germania, il pomeriggio sarà dedicato ad una condivisione tra i segretari generali dei temi più importanti e urgenti in esame nelle loro rispettive conferenze episcopali. In serata, i segretari generali incontreranno e celebreranno l’eucaristia con il presidente della Conferenza episcopale tedesca, il Cardinale Reinhard Marx.

Nella mattina di venerdì 1°luglio inizierà l’approfondimento del tema centrale dell’incontro. Si inizierà con il tema della solidarietà nei confronti dei migranti e rifugiati, quella espressa nelle numerose esperienze di accoglienza e d’integrazione promosse dalla Chiesa, ma anche nelle sue implicazioni nei rapporti con gli Stati che sarà sviluppato dal contributo del Ministro federale degli Interni della Repubblica Federale di Germania, Thomas De Maizière.

Seguiranno gli interventi del Patriarca di Antiochia dei Siro-Cattolici, Ignazio Giuseppe III Younan, e del delegato del SCEAM-SECAM (Simposio delle Conferenze Episcopali d’Africa e Madagascar) Mons. Jean-Vincent Ondon, vescovo d’Oyem (Gabon) che porteranno la testimonianza delle sofferenze e dei bisogni di quanti arrivano in Europa con la speranza di essere accolti. Successivamente, i segretari generali rapporteranno loro stessi esempi concreti legati all’accoglienza e all’integrazione dei rifugiati ponendo l’accento sulle sfide e le prospettive di sviluppo.

Nel pomeriggio dello stesso giorno, una sessione di lavoro sarà dedicata alla solidarietà nelle famiglie alla luce dell’esortazione Amoris laetitia. Preceduto da un contributo dell’Arcivescovo di Berlino e Presidente della Commissione per il Matrimonio e la Famiglia della Conferenza episcopale tedesca, mons. Heiner Koch, i segretari generali riferiranno su come le loro rispettive conferenze episcopali si sono attrezzate per applicare le indicazioni presenti nell’Esortazione di Papa Francesco ed emerse nei lavori sinodali del 2014 e 2015. 

Successivamente il tema della solidarietà tra le conferenze episcopali in Europa, espressa nel dinamismo della sinodalità ecclesiale, sarà introdotto dal Nunzio Apostolico in Germania, l’arcivescovo Nikola Eterović, già Segretario generale del Sinodo dei Vescovi (2004 – 2013). La discussione del tema proseguirà poi il giorno seguente con gli interventi dei due segretari generali del CCEE e della Comece, i due organismi ecclesiali europei preposti alla promozione della sinodalità tra l’episcopato del continente; e gli interventi di quattro segretari generali che declineranno il tema mostrando come le gioie, le sofferenze e le speranze delle une siano di interesse e di responsabilità anche delle altre conferenze episcopali e come questa solidarietà si sta concretizzando. 

I lavori, che si svolgeranno presso l’Hotel Aquino di Berlino, sono a porte chiuse. L’incontro si svolge in Germania su invito del Segretario della Conferenza episcopale tedesca (DBK).

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione