Dona Adesso

Cattedrale della Santa Vergine Maria, Minsk (destra) / Wikimedia Commons - Monk, CC BY-SA 2.5

CCEE a Minsk per parlare di giovani e Europa

Assemblea Plenaria dal 27 settembre al 1° ottobre prossimi

In preparazione al Sinodo dei Vescovi, che si svolgerà nell’ottobre 2018 a Roma, l’assemblea plenaria del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa (CCEE) affronterà dal 27 settembre al 1° ottobre prossimi nella capitale bielorussa Minsk il tema dei giovani, i loro desideri, bisogni, paure, aspettative e relazioni. Essi rappresentano “questa categoria di persone che costituiscono il futuro della Chiesa”, rivela un comunicato stampa dell’organismo, reso noto oggi, venerdì 15 settembre 2017.

L’altro grande tema che i rappresentanti delle conferenza episcopali affronteranno sarà l’Europa, “in particolare il contributo e la missione della Chiesa alla costruzione della casa comune europea”, e l’annuncio del Vangelo nel Vecchio Continente.

Alla sessione di apertura parteciperanno tra gli altri l’esarca patriarcale di Tutta la Bielorussia, il metropolita Pavel di Minsk e Zaslavl, e il vice-primo ministro bielorusso Vasily Zharko, nonché rappresentanti di altre religioni presenti nel Paese. Il programma prevede anche un incontro con il presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko.

Il motivo dell’invito da parte dell’arcivescovo di Minsk-Mohilev, mons. Tadeusz Kondrusiewicz, è il 750° anniversario della prima menzione della capitale bielorussa nelle “Cronache primarie” e il 500° della stampa del primo libro in lingua bielorussa, cioè la Bibbia. E’ anche la prima volta in assoluto che l’assemblea plenaria del CCEE si terrà nel Paese dell’Est Europa. (pdm)

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione