Dona Adesso

Michael McGivney (1852-1890) / Wikimedia Commons - Richard Whitney, CC BY-SA 3.0 (cropped)

Cavalieri di Colombo: il Papa ha ricevuto Carl A. Anderson

E’ stata la seconda udienza quest’anno dopo quella del febbraio scorso

Papa Francesco ha ricevuto venerdì 6 ottobre 2017 in udienza privata in Vaticano il Cavaliere Supremo dei Cavalieri di Colombo, Carl A. Anderson. Lo ha annunciato la Santa Sede.

Per Anderson è stata la seconda udienza quest’anno dopo quella del febbraio scorso, quando è venuto a Roma per presentare al Pontefice i proventi del “Vicarius Christi Fund”, ossia 1,6 milioni di dollari (circa 1,5 milioni di euro). Attraverso l’iniziativa, i Cavalieri di Colombo hanno potuto offrire dal 1981 oltre 57 milioni di dollari ai successori di Pietro. 

Nell’occasione, il Papa e Anderson avevano discusso i vari progetti sostenuti dall’organizzazione, in particolare quelli a favore delle comunità cristiane in Medio Oriente.

L’Ordine dei Cavalieri di Colombo è la più grande confraternita cattolica del mondo. E’ stata fondata nel XIX secolo dal sacerdote di origini irlandesi Michael McGivney (1852-1890). Un miracolo attribuito all’intercessione del venerabile, che potrebbe aprire la via alla beatificazione, viene attualmente esaminato. (pdm)

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione