Dona Adesso

Papa dagli anglicani - CTV

Cattolici e anglicani: il “forte collegamento” tra le due tradizioni religiose secondo Francesco

Rispondendo a una domanda nella chiesa anglicana All Saints’ di Roma, il Papa ha parlato del rapporto storico tra cattolici e anglicani

“Il rapporto tra cattolici e anglicani oggi è buono, come fratelli. E questo è importante, ma strappare un pezzo dalla storia e portarlo come se fosse un’icona dei rapporti non è giusto”. Così Papa Francesco ieri, 26 febbraio 2017, rispondendo alla domanda di un fedele all’interno della chiesa anglicana di Roma All Saints’.

Il Santo Padre è stato dapprima interpellato sul fatto che la liturgia cattolica presenta molte analogie con la liturgia anglicana e sul fatto che nell’ultimo mezzo secolo, grazie ai progressi ecumenici, i rapporti tra cattolici e anglicani sono migliorati.

A tal proposito, il Papa ha voluto sottolineare che i “rapporti di fratellanza” tra le due Chiese sono avvenuti anche “in tempi brutti, in tempi difficili”, quando poteri “politico, economico, religioso” erano “tanto mischiati”.

Secondo Bergoglio, nella storia “i rapporti fra cattolici e anglicani sono rapporti – non so se storicamente si può dire così, ma è una figura che ci aiuterà a pensare – due passi avanti, mezzo passo indietro, due passi avanti mezzo passo indietro…”.

Venendo al “forte collegamento” tra le due tradizioni religiose, il Papa ha sottolineato che entrambe le Chiese confidano nell’apporto spirituale dei monaci e dei monasteri. “Ma anche nei santi – ha aggiunto Francesco – noi abbiamo una comune tradizione dei santi che il vostro parroco ha voluto sottolineare”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione