Dona Adesso

Aforisma di lunedì 13 marzo 2017

“La malattia del secolo è la bulimia spirituale. Mai come oggi il mondo ha avuto tanta fame di consolazione! L’uomo si sente solo. Per colmare questa solitudine ricorre a due soluzioni distruttrici. L’edonismo o l’esoterismo.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Quello che non puoi risolvere agendo e parlando, fallo pregando. Dove non trovi una soluzione in piedi, la trovi in ginocchio.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“La fede è un intreccio di luce e di tenebra: possiede abbastanza splendore per ammettere, abbastanza oscurità per rifiutare, abbastanza ragioni per obiettare”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Riflettere è considerevolmente laborioso; ecco perché molta gente preferisce giudicare.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“La chiamata delle donne è a collaborare a dare la vita in tutti i modi possibili. Generare, sostenere, ascoltare, incoraggiare figli di carne e non. Il nostro genio è nel tessere relazioni, prima di ogni altra cosa.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“L’Europa passerà attraverso ‘un’ubriacatura’ di libertà, di permissivismo, che farà capire alla gente dove porta tutto questo e la indurrà quindi a ‘tornare alle radici cristiane’.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Il sangue si eredita, ma la virtù si acquista, e la virtù vale di per sé quel che il sangue non vale.”

ZENIT – Servizio quotidiano

«Il cattolico guarda l’Europa dall’interno: non può esistere quindi un “punto di vista” cattolico della storia europea allo stesso modo che una persona non può avere un punto di vista su se stessa.»

ZENIT – Servizio quotidiano

“Con il rito delle ceneri, la Chiesa tutta ogni anno lancia una sfida, sempre attuale, soprattutto nei confronti della cultura edonista occidentale, ricordando all’uomo il suo limite, dentro il quale ogni giorno ‘grida’ un bisogno di infinito, di eternità.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“I sorrisi più belli li ho visti nelle vite più difficili. Sono quelli di chi sa trasformare il dolore in forza.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Pretendere la felicità nella vita è un sogno. Vivere la vita camminando verso la felicità è un ideale.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“La tristezza è lo sguardo rivolto verso se stessi, la felicità è lo sguardo rivolto verso Dio.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Aforisma: una verità detta in poche parole – epperò detta in modo da stupire più di una menzogna.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Il maggior bene che possiamo fare agli altri non è comunicare loro la nostra ricchezza, bensì rivelargli la loro.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Per donare la luce agli uomini devi vivere ciò che dici di essere, perché ciò che sei grida molto più forte di quello che dici.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Con la parola alla gente non gli si fa nulla. Sul piano divino ci vuole la grazia e sul piano umano ci vuole l’esempio.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“L’artista può aiutare a capire di vedere oltre le apparenze. E questo secondo me è già una ricerca, un passo che, ne sono certo, può orientare l’individuo verso la ricerca della fede.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“La preghiera è l’alleanza che facciamo con Dio prima di andare a combattere. E l’alleato insieme al quale combattiamo.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Il bambino è uscito dalle mani di Dio, con tutti gli insegnamenti e i pensieri del Paradiso impressi da poco in lui.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Amare di più: e se provassimo con l’esagerazione? Forse esagerando nell’amore potremo aprire un varco nella negatività che soffoca la vita.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Per trovare la felicità, bisogna cercare la felicità degli altri. Il migliore, l’unico modo di servire se stessi, è servire gli altri uomini.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Il volto del passato ci attira soltanto nella misura in cui è su di lui il riflesso dell’eterno”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Quando in una nazione mancano i Santi, fa notte nello spirito degli uomini, e la gente non vede la strada da seguire”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Se andrai in capo al mondo, troverai tracce di Dio. Se andrai in fondo a te stesso, troverai Dio”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Educarsi alla comunicazione vuol dire imparare ad ascoltare, a contemplare, oltre che a parlare, e questo è particolarmente importante per gli agenti dell’evangelizzazione”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Solo quelli che rischiano di spingersi troppo lontano possono eventualmente scoprire quanto lontano si possa andare”

ZENIT – Servizio quotidiano

“L’uomo diventa grande quando nella sua piccolezza raccoglie la grandezza dei cieli e lo splendore della terra ed al Padre comune li offre in adorazione e in amore”

Dov’è Dio?

Non possiamo scrutare per intero il segreto di Dio: ne scorgiamo solo frammenti e non abbiamo elementi, né potestà, per ergerci a giudici

ZENIT – Servizio quotidiano

“Se vuoi costruire una barca, non radunare uomini per tagliare legna, dividere i compiti e impartire ordini, ma insegna loro la nostalgia per il mare vasto e infinito”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Non cercare di aggiungere più anni alla tua vita. Meglio aggiungere più vita ai tuoi anni”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Vi fu un tempo in cui facevi domande perché cercavi risposte, ed eri felice quando le ottenevi. Torna bambino: chiedi ancora”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Quando si dice la verità non bisogna dolersi di averla detta. La verità è sempre illuminante. Ci aiuta ad essere coraggiosi”

ZENIT – Servizio quotidiano

“La violenza è un metodo di lotta inferiore, brutale, illusorio soprattutto, figlio di debolezza, fonte di debolezza, malgrado, anzi, in ragione dei suoi effimeri trionfi”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Colui che ha conservato l’innocenza del suo Battesimo è come un figlio che non ha mai disobbedito al padre”

La rivoluzione della tenerezza

Il vento irrazionale dell’odio s’insinua attraverso le crepe degli errori che hanno indebolito la vigilanza sui valori individuali e comunitari… Ma l’odio è umano, dunque non è invincibile

ZENIT – Servizio quotidiano

«Quando un popolo ha perduto patria e libertà e va disperso pel mondo, la lingua gli tiene luogo di patria e di tutto»

ZENIT – Servizio quotidiano

«I Re Magi erano persone certe che nella creazione esiste quella che potremmo definire la “firma” di Dio, una firma che l’uomo può e deve tentare di scoprire e decifrare»

ZENIT – Servizio quotidiano

“Più siamo piccoli e più siamo strumenti; questo significa che deve prevalere l’azione di Dio, che deve prevalere la norma di tutte le nostre azioni”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Dio creò l’umano maschio e femmina, perché fosse l’amore e non l’uguaglianza ad unire le persone”.

ZENIT – Servizio quotidiano

“La speranza è come una strada nei campi: non c’è mai stata una strada, ma quando molte persone vi camminano, la strada prende forma”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Sii sempre in guerra con i tuoi vizi, in pace con i tuoi vicini, e lascia che ogni nuovo anno ti trovi un uomo migliore”

Non c’è fine, solo nuovi inizi

Lasciamo che il respiro dell’amore di Dio scenda sulle sofferenze, ma cancelliamo l’illusione che queste possano scomparire da sole come nebbia al sole

ZENIT – Servizio quotidiano

“Un ottimista sta in piedi fino a mezzanotte per vedere l’Anno Nuovo. Un pessimista sta in piedi fino a mezzanotte per essere sicuro che l’anno vecchio sia passato”

ZENIT – Servizio quotidiano

“I segni di amore non possono e non devono essere oscurati dalla prepotenza del male. Il bene vince sempre, anche se in qualche momento può apparire più debole e nascosto”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Il mondo è il mio paese, tutti gli uomini sono miei fratelli, e fare del bene è la mia religione”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Natale è ogni volta che speri con quelli che soffrono; che sorridi a un fratello e gli tendi la mano; che permetti al Signore di amare gli altri attraverso te…”

Per un Natale vero

Il Dio cristiano si nasconde nella carne degli ultimi della terra e da lì chiama tutti alla speranza

ZENIT – Servizio quotidiano

“Natale, come luce che penetra e dissolve la più densa oscurità, che cancella il peso della sconfitta e la tristezza della schiavitù, e instaura la gioia e la letizia”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Il popolo che camminava nelle tenebre ha visto una grande luce; su coloro che abitavano in terra tenebrosa una luce rifulse”

ZENIT – Servizio quotidiano

“È bene tornar bambini qualche volta e non vi è miglior tempo che il Natale, allorché il suo onnipotente fondatore era egli stesso un bambino…”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Quando il Dio-Bambino, che nelle sue Manine teneva il Mondo intero, le protese compassionevole alla Madre, terra e cielo si fermarono in somma venerazione”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Se il Natale non esistesse già, l’uomo dovrebbe inventarlo. Ci deve essere almeno un giorno all’anno a ricordarci che stiamo su questa terra per qualcos’altro oltre che per la nostra generale ostinazione!”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Ho sempre pensato al Natale come ad un bel momento. Un momento gentile, caritatevole, piacevole e dedicato al perdono. L’unico momento che conosco, nel lungo anno, in cui gli uomini e le donne sembrano aprire consensualmente e liberamente i loro cuori”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Il Natale, bambino mio, è l’amore in azione. Ogni volta che amiamo, ogni volta che doniamo, è Natale”

ZENIT – Servizio quotidiano

“C’è uno spettacolo più grandioso del mare, ed è il cielo. C’è uno spettacolo più grandioso del cielo, ed è l’interno di un’anima”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Per fare un albero di Natale ci vogliono tre cose: gli ornamenti, l’albero e la fede nel futuro”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Ti supplichiamo: intercedi, o Signora, con gli apostoli e con tutti i Santi perché Dio abbia pietà delle nostre anime”

ZENIT – Servizio quotidiano

“L’umanità è una grande e immensa famiglia… Troviamo la dimostrazione di ciò da quello che ci sentiamo nei nostri cuori a Natale”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Il Natale è per sempre, non soltanto per un giorno, l’amare, il condividere, il dare, non sono da mettere da parte come i campanellini, le luci e i fili d’argento in qualche scatola su uno scaffale. Il bene che fai per gli altri è bene che fai a te stesso”

ZENIT – Servizio quotidiano

“La tenerezza, la fragilità, la gioia del bambino Gesù sono alla base della rivoluzione cristiana che illumina la speranza nel mondo”

Quanto umana è l’imperfezione

La ricerca della perfezione rischia di diventare disumana. La storia ci mostra che l’imperfezione genera e testimonia amore che alimenta il coraggio e la speranza

ZENIT – Servizio quotidiano

“Chi potrebbe descrivere il tuo splendore? Chi potrebbe raccontare il tuo mistero? Tu hai superato ogni creatura… Noi ti acclamiamo: salve, o Piena di grazia!”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Devo mettermi in testa che siccome Dio mi vuole bene, è inutile gli dia consigli sul mio avvenire, ma devo abbandonarmi alla Sua volontà”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Credere nella speranza, crescere nella speranza, respirare in ogni momento la fragranza e la bellezza della speranza”

I frutti avvelenati dell’indifferenza

Dimenticando che l’uomo è, per natura, un essere aperto al prossimo, dotato di libertà, ma bisognoso di amore, si trascura inevitabilmente che gli altri sono sempre affar nostro

ZENIT – Servizio quotidiano

“Donne e uomini sono limitati non dal luogo dove sono nati, non dal colore della loro pelle, ma dalla grandezza della loro speranza”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Per realizzare grandi cose, non dobbiamo solo agire, ma anche sognare; non solo progettare ma anche credere”

ZENIT – Servizio quotidiano

“La fede non è la convinzione che Dio farà quello che vuoi. È la convinzione che Dio farà ciò che è giusto”

ZENIT – Servizio quotidiano

“La cosa più mirabile del mondo, è un uomo buono che lotta contro l’avversità; ma c’è una cosa anche più mirabile: un uomo buono che viene a soccorrerlo”

L’Avvento, il tempo buono per cambiare

Non si può vivere addormentati, sprofondati in un vacuo sonnambulismo spirituale. Occorre invece volgere la tensione interiore verso la meta ultima

ZENIT – Servizio quotidiano

“La fede è un intreccio di luce e di tenebra: abbastanza luce per sopportare il buio che c’è in essa, abbastanza speranza per contrastare la disperazione, abbastanza amore per tollerare la sua solitudine e le sue mortificazioni”

ZENIT – Servizio quotidiano

“L’amore ci fa diventare buoni. Non importa chi amiamo e non importa nemmeno essere corrisposti o che la relazione sia stabile. È sufficiente l’esperienza di amare: è questa che ci trasforma”

ZENIT – Servizio quotidiano

“La misericordia è la sintesi della lieta notizia. il debito di essere amati si paga solo con la misericordia”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Puoi fare qualsiasi cosa se hai entusiasmo. L’entusiasmo è il lievito che permette alle tue speranze di elevarsi fino alle stelle”.

ZENIT – Servizio quotidiano

“La misericordia è quell’adorabile attributo di Dio per la quale Egli ha pietà del miserabile e lo risolleva”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Essere buoni con tutti, scusare gli errori, perdonare i torti, essere gioiosi e compiacenti, è la pietra filosofale della felicità”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Guarda che viscere di misericordia ha la giustizia di Dio! Nei giudizi umani si castiga colui che confessa la propria colpa: nel giudizio divino, lo si perdona”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Ci sono due cose di cui gli uomini non dovrebbero mai essere stanchi: la bontà e l’umiltà”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Coltivate sempre pensieri positivi, l’entusiasmo non può fiorire in un terreno pieno di paura”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Fra l’ultimo nostro respiro e l’inferno, c’è tutto l’oceano della misericordia di Dio”

ZENIT – Servizio quotidiano

“L’entusiasmo è la grandezza dell’uomo. È il passaggio dall’umano al Divino. Senza entusiasmo non si è mai compiuto niente di grande”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Al di fuori della misericordia di Dio non c’è nessun’altra fonte di speranza per gli esseri umani”

ZENIT – Servizio quotidiano

“All’affamato spetta il pane che si spreca nella tua casa. Al misero spetta il denaro che si svaluta nelle tue casseforti. Le opere di carità che voi non compite sono altrettante ingiustizie che voi commettete”

ZENIT – Servizio quotidiano

“È bene avere il denaro e le cose che il denaro può comprare, ma è bene anche, ogni tanto, controllare ed essere sicuri di non aver perso le cose che il denaro non può comprare”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Ognuno di noi ha dentro di sé un pezzo di buone notizie. La buona notizia è che non si sa quanto grande può essere! Quanto si può amare! Che cosa si può realizzare! E quanto è grande il suo potenziale!”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Mettete pur insieme non un sole ed un mondo, ma mille soli e mille mondi, l’anima tua, o cristiano, è ben maggiore, anzi è ben lontana dal soffrirne paragone”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Abbiate fiducia nella vita che è in voi! Siete molto più capaci di quanto pensiate. E il vostro modo di vivere trasformerà non soltanto voi stessi, ma anche il mondo tutt’intorno a voi”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Quelli che ci hanno lasciato non sono assenti, sono invisibili, tengono i loro occhi pieni di gloria fissi nei nostri pieni di lacrime”

ZENIT – Servizio quotidiano

“È solo con il vero amore e la compassione che possiamo cominciare a riparare ciò che è rotto nel mondo. Sono queste due cose benedette che possono cominciare a guarire i cuori spezzati”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Più che di macchine abbiamo bisogno di umanità. Più che intelligenza, abbiamo bisogno di dolcezza e bontà”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Il giorno in cui il potere dell’amore supererà l’amore per il potere il mondo potrà scoprire la pace”

ZENIT – Servizio quotidiano

“L’umorismo non ci salva dall’infelicità, ma ci consente di scostarcene di qualche passo”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Ciò che salva non è la sapienza umana, ma la fede in Cristo. Il Rosario è preghiera a misura della fede”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Abbi fede in Dio, abbi fede nella vita, tenta ancora se tu sognerai potrai rivoltare il mondo”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Maria ci conduce ad apprendere il segreto della gioia cristiana, ricordandoci che il cristianesimo è innanzitutto ‘buona notizia’”

ZENIT – Servizio quotidiano

“La vita senza sogni è un fiume senza sorgente, una spiaggia senza onde, un mattino senza rugiada, un fiore senza profumo”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Non abbiamo bisogno di pistole e bombe per portare la pace, abbiamo bisogno di amore e compassione”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Non commettiamo l’errore di ritenerci troppo grandi per un’Ave Maria, perché da questo saluto, dato un giorno dall’Angelo alla Vergine, è nata la moderna civiltà del cristianesimo”

ZENIT – Servizio quotidiano

“L’umorismo cammina nel sentiero del paradosso, e il sentiero del paradosso, come diceva un tizio importante, è la scorciatoia per arrivare alla verità”

ZENIT – Servizio quotidiano

“O Signore Dove è tristezza, che io porti la gioia. Dove sono le tenebre, che io porti la luce”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Nulla ti turbi, nulla ti spaventi. Tutto passa, solo Dio non cambia. La pazienza ottiene tutto. Chi ha Dio non manca di nulla”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Essere giovani vuol dire tenere aperto l’oblò della speranza, anche quando il mare è cattivo e il cielo si è stancato di essere azzurro”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Dobbiamo imparare a considerare le persone meno alla luce di ciò che fanno o dimenticano di fare, e più alla luce di ciò che soffrono”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Amare significa correre con il cuore verso l’oggetto amato. Ho iniziato ad amare la Vergine Maria prima ancora di conoscerla… le sere al focolare sulle ginocchia materne, la voce della mamma che recitava il Rosario”

ZENIT – Servizio quotidiano

“O Signore fa’ che io | non cerchi tanto di essere consolato quanto di consolare; di essere compreso, quanto di comprendere; di essere amato, quanto di amare. Poiché donando, si riceve; perdonando, si è perdonati; morendo, si resuscita alla vita eterna”

ZENIT – Servizio quotidiano

“I sogni sono bussole del cuore, sono progetti di vita. Resistono alle massime temperature dei problemi. Ripristinano la speranza quando il mondo ci cade addosso”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Solo quando conosciamo la nostra stessa oscurità possiamo essere presenti nel buio degli altri. La compassione diventa reale quando riconosciamo la nostra comune umanità”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Il popolo cristiano tenga per fermo essere il Rosario il più bel fiore dell’umana pietà e la più feconda sorgente delle grazie celesti”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Amare chi ci odia è la cosa più difficile di tutte. Ma, con la grazia di Dio, anche realizzare questa difficilissima cosa diventerà facile, se lo desideriamo”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Solo gli Angeli conoscono la vera arte della consolazione, che dallo scoramento innalza l’animo alla gioia”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Nonostante tutto è nel sorriso che dimora il divino, perché è dal sorriso che nasce l’intesa tra gli uomini e la nascita del linguaggio”

L’Aldo Moro dimenticato

Lo statista cattolico aveva anticipato i tempi: “Nessuna persona ai margini, nessuna persona esclusa dalla vitalità e dal valore della vita sociale”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Il foco è da esser messo per consumatore d’ogni sofistico e scopritore e dimostratore di verità, perché lui è luce, scacciatore delle tenebre occultatrici d’ogni essenzia”

La Rete dell’odio e della violenza

Non rassegnarsi a una Rete “discarica” di insulti e cattiverie, tornando ad essere umani e ricordando che “esiste uno stile cristiano di presenza anche nel mondo digitale”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Dio è una sfera infinita, il cui centro è dappertutto e la circonferenza da nessuna parte”

ZENIT – Servizio quotidiano

“La cosa più bella che possa capitare a un essere umano, è di scoprire il fuoco sacro, il fuoco della sua anima. E di fare in modo che la vita intera sia l’espressione di questa anima”

A scuola per imparare a vivere

Gli insegnanti che fanno la differenza sono quello che credono negli allievi e non si fanno intrappolare dalla burocrazia

ZENIT – Servizio quotidiano

“Una madre dovrebbe dare ai suoi figli una sovrabbondanza di entusiasmo, tale che dopo aver perso tutto quello che sono sicuri di perdere nel confrontarsi col mondo, ne rimanga loro abbastanza da sostenerli ed ispirarli verso nuove grandi azioni”

Non la violenza può tutto, ma l’amore

Scrisse Giovanni Paolo I: “Ciascuno di noi cerchi lui di essere buono e di contagiare gli altri con una bontà intrisa di mansuetudine e dell’amore insegnato da Cristo”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Il successo è l’abilità di passare da un fallimento all’altro senza perdere il tuo entusiasmo”

ZENIT – Servizio quotidiano

AFORISMA DI VENERDÌ 19 AGOSTO 2016 “Il poeta ama giocare con l’invisibile: prende l’aria intorno a una farfalla e costruisce il sorriso di un bambino”. – Fabrizio Caramagna (°1969)

Cattolici e musulmani insieme per la pace

Monsignor Marcelo Sanchez Sorondo ha affermato che “i musulmani che interpretano il Corano pacificamente trovano un forte alleato nella Chiesa Cattolica”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Non perché mi sia stato detto che tu eri figlio di Dio ascolto la tua parola: ma la tua parola è bella al di sopra di ogni parola umana, e da ciò riconosco che sei il figlio di Dio.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Puoi fare qualsiasi cosa se hai entusiasmo. L’entusiasmo è il lievito che permette alle tue speranze di elevarsi fino alle stelle.”

ZENIT – Servizio quotidano

Il mendicante è un povero che, impaziente di avventure, ha lasciato la povertà per esplorare le giungle della pietà.

ZENIT – Servizio quotidiano

Quando vi sentirete tristi, quando vi offenderanno, intrattenetevi col cielo. Allora la vostra anima troverà la quiete.

ZENIT – Servizio quotidiano

Il vero protagonista della storia è il mendicante: Cristo mendicante del cuore dell’uomo e il cuore dell’uomo, mendicante di Cristo.

Due italie davanti al terrorismo

La cultura laica è divisa su come affrontare il terrorismo fondamentalista. Cresce l’ipotesi dialogo e alleanza con l’islamismo moderato.

ZENIT – Servizio quotidiano

“Non consultarti con le tue paure, ma con le tue speranze e i tuoi sogni. Non preoccupatevi per ciò che avete provato e fallito, ma ciò che è ancora possibile fare”.

ZENIT – Servizio quotidiano

“Dio creò l’umano maschio e femmina, perché fosse l’amore e non l’uguaglianza ad unire le persone”.

ZENIT – Servizio quotidiano

“Il coraggio non è l’assenza di paura, ma piuttosto il giudizio che c’è qualcos’altro più importante della paura”

Finirà questo dolore?

Se lo chiede, dopo l’attentato a Rouen, il Presidente dell’Unitalsi

ZENIT – Servizio quotidiano

“Forse un uomo buono si riconosce dal fatto che la sconfitta non gli lascia in bocca nient’altro che una bella frase”

ZENIT – Servizio quotidiano

“È normale che esista la paura, in ogni uomo, l’importante è che sia accompagnata dal coraggio. Non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura, altrimenti diventa un ostacolo che impedisce di andare avanti”

Un tir lanciato contro i sogni

Contro il terrorismo non bastano le misure di sicurezza: servono la forza dell’intelligenza, pazienza e idee lungimiranti per passare con le armi della pace e del dialogo sulla testa di chi invece scava fossati di morte

Guardare ai martiri per andare controcorrente

“Martiri” sono anche i genitori che mettono in pratica la fede per la famiglia, i sacerdoti che svolgono generosamente il loro servizio, le persone che pagano a caro prezzo l’impegno per la verità

Il bisogno di andare controcorrente

Qualunque lotta alla droga sarà inutile, se non vi saranno giovani liberi dagli schemi mentali e culturali del consumismo

“Chi” è Lui per me?

Commento al Vangelo della XII Domenica del Tempo Ordinario (Anno C) – 19 giugno 2016

Una fanciullezza serena

Una riflessione in occasione della Giornata Mondiale contro il lavoro minorile

La Terra, un dono da custodire

È importante inquadrare la sostenibilità nell’orizzonte più vasto della dignità e dell’etica umana, sociale e religiosa. Un giorno a chi abita il pianeta sarà presentato il conto

SOS famiglia

Un’inversione di rotta è possibile

Libertà di pensare e di agire

Non bastano progetti di sviluppo sociale per far sparire i terroristi in Africa ed è anche illusorio pensare che bastino più forza e più armi

Viva la mamma!

“Teniamocele strette, le madri, e festeggiamole per come meritano. A loro dobbiamo tutto”. Una riflessione per la Festa della mamma dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace

Il lavoro è vita

Come scriveva il poeta Gibran Khahlìl Gibran: “Quando lavorate compite una parte del sogno più avanzato della terra, che fu assegnata a voi quando quel sogno nacque”

Non possiamo non essere cristiani

La proposta di introdurre nelle scuola la storia delle religioni non è sbagliata in sé ma l’intento è fondamentalmente laicista ed anticlericale

Non è mai troppo tardi

Una riflessione dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sulla presenza di Salvo Riina a “Porta a Porta”, alle luce delle parole del Beato Pino Puglisi

AFORISMA DI LUNEDì 4 APRILE 2016

“L’ultimo posto non è un castigo: è il posto di Dio, infatti lì troviamo il Signore Gesù, venuto non per essere servito, ma per servire”. – Ermes Maria Ronchi (* 1947)

La legge dell’amore

Una riflessione sulla recente sentenza del Tribunale dei minori di Roma, che ha autorizzato in via definitiva una coppia gay all’adozione di un bambino nato dall’utero in affitto

Aforisma di venerdì 1 aprile 2016

“Dio non spreca la sua eternità in vendette, non spreca la sua onnipotenza in castighi, e non dobbiamo appiattirlo sul nostro moralismo. […] Dio è compassione, futuro, approccio ardente, mano viva che tocca il cuore e lo apre, che porta luce e gioia, […]

Aforisma di giovedì 31 marzo 2016

“Gesù era pieno d’amore per le anime ferite dalle umane passioni e si compiaceva di lenire le piaghe estraendo dalle stesse il balsamo che doveva guarirle. Diceva, quindi, alla Maddalena: ‘Ti sarà molto perdonato perché hai molto amato!’ Sublime perdono che doveva […]

Aprite le porte

Accogli e sarai accolto. L’accoglienza è civile, umana e fa crescere tutti

 

Si può essere felici in un mondo diseguale?

Con il Rapporto Mondiale della Felicità la Nazioni Unite provano a misurare le conseguenze della disuguaglianza nella distribuzione del benessere tra i paesi

L’inferno in terra, figli per diavoli

Se i fatti di Roma, dove un giovane è stato massacrato da due amici giusto «per vedere l’effetto che fa», qualcosa possono insegnare è che la genitorialità non è una professione a tempo determinato: il livello di custodia non va abbassato mai

Immigrazione: è sempre più emergenza in Europa

Solo nella scorsa settimana 4.500 migranti per arrivare in Ue hanno utilizzato la “rotta dei Balcani”. E dopo la sua chiusura, l’Italia schiera poliziotti a presidiare le frontiere albanesi

Della perduta famiglia

Un Paese che a parole dice di desiderare figli e famiglia, in realtà si sta impoverendo economicamente e umanamente con una progressione preoccupante che porterà al baratro

Totti e l’illusione dell’eternità

Le recenti vicende del 40enne capitano giallorosso mettono in luce il timore dell’accantonamento, l’ansia da abbandono e la paura di sentirsi inutili, tipiche dell’uomo contemporaneo

Taglialo

Commento sul Vangelo della III Domenica del Tempo di Quaresima. Anno C — 28 febbraio 2016

L’ecumenismo del sangue

Dal sangue versato dai cristiani sta nascendo una nuova unità ed un nuovo mondo

Per dar voce a tutte le “donne crocifisse”…

Il 19 febbraio, presso la Chiesa Nuova di Roma, un incontro con don Aldo Buonaiuto per dar voce a tutte le donne coinvolte nel racket della prostituzione. Per loro una Via Crucis il prossimo 26 febbraio

Alzatevi, non abbiate paura

Commento sul Vangelo della II Domenica del Tempo di Quaresima (Anno C) — 21 febbraio 2016

Nel deserto sboccia la vita

Commento sul Vangelo della I Domenica di Quaresima (Anno C) — 14 febbraio 2016

Una nazionale che entusiasma da matti

Iniziate le selezioni per la nazionale italiana che parteciperà al primo campionato mondiale di calcio per persone con problemi di salute mentale a Osaka in Giappone dal 23 al 29 febbraio prossimi.

Circo Massimo: la carica dei due milioni

Il Family Day celebrato ieri si presenta come il più grande evento popolare italiano dai tempi della Resistenza. Votando il ddl Cirinnà, il Parlamento si trova a un bivio per una scelta di civiltà e di identità

Il triste declino dell’Europa dei governi

Mentre il sogno di un Vecchio Continente senza frontieri rischia di morire sotto i colpi della crisi migratoria, emergono dal basso sentimenti, valori, ideali e fatti concreti, che dimostrano che la solidarietà esiste e resiste

Poesia della Memoria

Nei versi di Primo Levi e nei pensieri di Albert Einstein una medesima matrice spirituale ed umana

La misericordia come gesto poetico

Nei versi di Wojtyla, Luzi e Marcucci Pinoli tre diverse interpretazioni del sentimento cardine della verità biblica

Unioni civili: cosa dice la Chiesa in proposito?

Un documento del 2003 della Congregazione per la Dottrina della Fede spiega che “il parlamentare cattolico ha il dovere morale” di opporsi a questa legge, a prescindere dall’aspetto delle adozioni

La Pace che sogniamo

Essere felici è un obiettivo possibile, se sapremo trovare forza nel perdono, speranza nelle battaglie, amore nel disaccordo

Ai lettori

Domani non uscirà l’edizione italiana

Ai lettori

Domani non uscirà l’edizione italiana

Maria, Madre misericordiosa

Celebrando la festività dell’Immacolata additiamo la figura d’una donna che ha cercato d’essere una degna madre, che ci invita a liberarci dalle catene dei vizi e dal veleno del peccato

Il pellegrinaggio, simbolo dell’identità europea

Nati nel Consiglio d’Europa nel 1987, gli Itinerari Culturali Europei incoraggiano comunicazione e scambio culturale tra le nazioni e le culture europee. Il suo segretario esecutivo spiega il progetto in vista del Giubileo

Avvento, occasione da non perdere

Il tempo liturgico che oggi si apre contiene in sé l’ansia dell’attesa: più che ozio indifferente, un’opportunità da cogliere per dare senso alla vita 

Dottrina sociale della Chiesa e lotta alla corruzione

Sebbene la corruzione non sia citata espressamente, nel Magistero si trovano – per mutuare mons. Crepaldi – “le coordinate dei principi e dei valori che ci permettono di illuminare il fenomeno”

Dottrina sociale della Chiesa e lotta alla corruzione

Sebbene la corruzione non sia citata espressamente, nel Magistero si trovano – per mutuare mons. Crepaldi – “le coordinate dei principi e dei valori che ci permettono di illuminare il fenomeno”

I bambini e l’Italia che se li perde

Una riflessione sul dramma dei minori non accompagnati di ogni nazionalità che sbarcano in Italia senza genitori né familiari

La pace non è un miraggio

Il viaggio di Papa Francesco a Cuba e Stati Uniti ha dimostrato che se l’umanità è assetata di pace, questa sete può essere placata

Se la fede è (anche) donna

Con le sue parole sul luogo comune della donna tentatrice da sfatare, papa Francesco ha completato mercoledì un percorso iniziato da san Giovanni Paolo II e, prima ancora, da papa Luciani

Un cibo per il cuore

Lectio divina per la XXII domenica del Tempo Ordinario (Anno B) — 30 agosto 2015

Buone “sagge” vacanze…

Le vacanze siano un periodo in cui riscoprire e familiarizzare con la propria umanità e cercare un po’ di pace e di serenità interiore

Buone “sagge” vacanze…

Le vacanze siano un periodo in cui riscoprire e familiarizzare con la propria umanità e cercare un po’ di pace e di serenità interiore

Non di sola finanza vive l’uomo

Sia nella visita in Ecuador che nella Laudato si’, papa Francesco ricordato che il concetto di “giustizia sociale” supera quello di “giustizia economica”, con il diritto fondamentale dell’uomo a una vita degna

Aveva ragione Pirandello

Per costruire un’altra Italia, è dispensabile la sapienza del discernimento, la pazienza dell’attesa, la dolcezza che non recrimina, il controllo della ragione, il tutto alla luce della fede

La sfida dell’Islam oggi

Intervista a padre Samir Khalil Samir, pro-rettore ad interim del Pontificio Istituto Orientale a Roma, su quale direzione sta prendendo l’Islam, e come la religione, può realizzare la pace e non la violenza

A te che sei mio fratello

Le ondate di uomini, donne e bambini che arrivano sulle nostre coste sono la tragedia del nostro tempo, che però può diventare un’opportunità

Verso l’altra riva

Commento al Vangelo della Domenica XII del Tempo Ordinario, Anno B — 21 giugno 2015

Un mondo senz’anima

Quando la cancrena della corruzione del cuore si è portata via la sensibilità, e il cuore è morto, lo Stato diviene un intralcio, la solidarietà una follia, il denaro l’idolo più amato

Imparare da Lui

Commento al Vangelo per la Festa del Sacratissimo Cuore di Gesù, venerdì 12 juni 2015

Quella povertà che uccide la famiglia

Il pensiero di papa Francesco non è una riflessione economica o sociale ma, in primo luogo, rimette al centro la persona e le sue esigenze primarie

Corruzione, male senza tempo

Per cambiare non basta puntare il dito contro gli altri: occorre iniziare da se stessi

Le nuove nomine della CEI

Mons. Brambilla, vescovo di Novara, nuovo vice presidente Cei per l’area Nord; don Ivan Maffeis portavoce al posto di mons. Pompili. Il cardinale Bagnasco delegato dei vescovi italiani al Sinodo di ottobre

Ascensione e Missione

Lectio Divina sulle letture per la VII Domenica di Pasqua (Anno B) – 17 maggio 2015

Ascensione e Missione

Lectio Divina sulle letture per la VII Domenica di Pasqua (Anno B) – 17 maggio 2015

Il coraggio di sposarsi

L’amore eterno esiste: non nasce da una folgorazione ma deve essere costruito e custodito

Sulle virtù dei GRISsini

I “requisiti” per entrare a far parte del Gruppo di Ricerca e Informazione Socio-religioso

L’inutile appello di Einstein ai suoi colleghi

Oggi l’uomo continua a cedere alla tentazione di ergersi come ri-creatore di se stesso, come dimostra la notizia che un team di scienziati cinesi ha modificato il genoma di alcuni embrioni umani

I giorni che cancellarono il matrimonio

Mentre papa Francesco continua a predicare la bellezza della famiglia, il Parlamento va in tutt’altra direzione ed approva il “divorzio breve”

Nulla ha senso se non c’è amore

Una riflessione dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sulle recenti tragedie del Germanwings e del Tribunale di Milano

Lo scandalo della Croce

I cristiani sono discriminati oggi in ben 139 Paesi, cioè in circa il 75% degli Stati ufficialmente riconosciuti

Ammalati terminali

Chi si sente amato … non muore, ma passa dalla vita alla vita

Ammalati terminali

Chi si sente amato … non muore, ma passa dalla vita alla vita

Pasqua speranza di vita nuova

La lezione più importante arriva dalla Croce: al mondo esiste la sofferenza ma è possibile trasformarla in gioia

“Ecce homo!”

Predica del Venerdì Santo 2015 di padre Raniero Cantalamessa

“Ecce homo!”

Predica del Venerdì Santo 2015 di padre Raniero Cantalamessa

Il sapore dell’acqua

L’editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sulla Giornata mondiale dell’acqua, che oggi conclude il Decennio dell’Acqua per la vita, proclamato nel 2005 dalle Nazioni Unite

Vogliamo vedere Gesù

Commento al Vangelo della V Domenica di Quaresima – Anno B

La fede che resiste alle ruspe

I jihadisti distruggono opere plurimillenarie per mettere in discussione il credere ed il creare, due atti fondamentali che l’uomo pone in essere per raggiungere l’oltre

Buona vecchiaia, elisir di giovinezza

L’editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sul deficit di solidarietà verso le persone anziane, espressione dell’odierna cultura dello scarto

Buona vecchiaia, elisir di giovinezza

L’editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sul deficit di solidarietà verso le persone anziane, espressione dell’odierna cultura dello scarto

Adorare la Trinità

Seconda predica della Quaresima 2015 di padre Raniero Cantalamessa

Adorare la Trinità

Seconda predica della Quaresima 2015 di padre Raniero Cantalamessa

La conversione vince sul male

Nell’Angelus della seconda domenica di Quaresima, Francesco spiega che “l’amore trasfigura tutto”. Lancia poi un appello contro le violenze in Siria, Iraq e Venezuela

Quei figli senza amore di mamma e papà

Attraverso il concepimento in laboratorio con il patrimonio genetico di tre persone, gli scienziati metteranno mano alla stessa architettura elementare dell’umano

Quaresima, il tempo del coraggio

L’editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace su come vivere questo importante tempo liturgico che ci prepara alla Pasqua

Il cardinale che ha perdonato il suo carceriere

All’indomani del Concistoro, l’arcieparca di Addis Abeba, Berhaneyesus Demerew Souraphiel, racconta la sua esperienza in prigione durante la dittatura di Menghistu e annuncia: “Inviterò il Papa in Etiopia”

Il Sud-Est asiatico: una speranza per la Chiesa

Le nomine cardinalizie di un birmano, un thailandese e un vietnamita danno maggiore impulso all’evangelizzazione in terre dove il cattolicesimo è sempre stato una minoranza, spesso perseguitata

L’Italia delle culle vuote

L’editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sulla denatalità nel nostro paese, sintomo di una mentalità che allontana gli impegni significativi

“Credo in una Chiesa profetica, né muta né guerriera”

Secondo il cardinale designato Edoardo Menichelli, le polemiche suscitate dall’ultimo Sinodo sulla famiglia sono “più frutto di un’ipotesi giornalistica, che non di una passione profonda per il magistero”

“Credo in una Chiesa profetica, né muta né guerriera”

Secondo il cardinale designato Edoardo Menichelli, le polemiche suscitate dall’ultimo Sinodo sulla famiglia sono “più frutto di un’ipotesi giornalistica, che non di una passione profonda per il magistero”

La vita consacrata che sveglia il mondo

Pur con i loro limiti, i consacrati sono un esempio a cui guardare per imboccare una strada diversa dai modelli attualmente imperanti

Nuovo appello del Papa per l’Ucraina

Durante l’Angelus, Francesco chiede la fine delle ostilità nel paese slavo. Accoglie poi al suo fianco due ragazzi dell’Azione Cattolica, giunti in San Pietro per la “Carovana della Pace”, e fa leggere il loro messaggio

I nuovi barbari

Come far capire che una madre non è una macchina, e che un figlio non può avere un prezzo?

Come si pesca un uomo?

Commento al Vangelo della III Domenica del Tempo Ordinario – Anno B

Come si pesca un uomo?

Commento al Vangelo della III Domenica del Tempo Ordinario – Anno B

Religione è pace

Nel suo editoriale sulla “Gazzetta del Sud”, l’arcivescovo di Catanzaro-Squillace riflette oggi sul viaggio del Papa in Asia, dove porta il suo messaggio di pace e di fraternità in un mondo che rischia di essere travolto dai fondamentalismi

La fine del tempo nuovo inizio

Per il cristiano, partire, finire, morire non sono sospirati o deprecati approdi nel nulla

Per un Natale vero

Editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace sul significato autentico della imminente festa

Se il presepe è un pezzo di storia

L’editoriale dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace su ‘Il Sole 24 Ore’ sul valore “laico” del presepe quale rievocazione storico-artistica della nascita di un maestro di vita

Un nulla acceso

Gesù ha voluto apparire cicca, per entrare inosservato nel cassonetto dell’umanità e trasformarla, incendiandola del suo amore

A Roma, per “incontrare il Volto Santo di Gesù”

Da oggi fino all’8 dicembre, un’icona miracolosa del volto di Cristo torna dove fu custodita per tanto tempo. Mons. Zuppi: “Le icone non siano oggetto da museo, ma di devozione”

A Roma, per “incontrare il Volto Santo di Gesù”

Da oggi fino all’8 dicembre, un’icona miracolosa del volto di Cristo torna dove fu custodita per tanto tempo. Mons. Zuppi: “Le icone non siano oggetto da museo, ma di devozione”