Dona Adesso

Cartagena, 10 settembre 2017 / © PHOTO.VA - OSSERVATORE ROMANO

Cartagena: Papa benedice prime pietre di case per senzatetto e vittime della tratta

La città sul Mar dei Caraibi è l’ultima tappa del viaggio apostolico in Colombia

Papa Francesco ha benedetto oggi, domenica 10 settembre 2017, a Cartagena (de Indias), in Colombia, le prime pietre di case di accoglienza per senzatetto e vittime della tratta di persone.

Nel quinto ed ultimo giorno del suo viaggio nel Paese sudamericano, il Pontefice si è congedato questo mattina da Bogotá. Molti abitanti della capitale sono venuti a salutarlo e ad applaudirlo lungo il tragitto dalla nunziatura apostolica all’aeroporto di Bogotá-El Dorado.

All’arrivo all’aeroporto “Rafael Núñez” di Cartagena, il Papa è stato accolto da bambini. Al Pontefice è stato regalato anche un tipico cappello, che ha portato per alcuni istanti. Giovani in costumi tradizionali hanno eseguito una coreografia sui temi della dignità della persona e dell’identità culturale.

Arrivato poi nella “Plaza de San Francisco”, il Papa ha benedetto le prime pietre di case di accoglienza per senzatetto e dell’Opera “Talitha Kum”, ossia la Rete Internazionale della Vita consacrata contro la Tratta di persone, che comprende attualmente 24 reti in 79 Paesi del mondo, con più di 800 religiosi e religiose di 240 congregazioni.

Cartagena, 10 settembre 2017 / © PHOTO.VA - OSSERVATORE ROMANO

Cartagena, 10 settembre 2017 / © PHOTO.VA – OSSERVATORE ROMANO

Durante la benedizione, il Pontefice ha recitato la seguente preghiera:

Preghiamo.
Benedetto sii Tu, o Signore, Dio della misericordia,
che in tuo Figlio ci hai dato
un esempio ammirevole di carità
e per mezzo di Lui ci hai vivamente raccomandato
il mandato dell’amore;
degnati di ricolmare con le tue benedizioni questi tuoi servitori,
che desiderano dedicarsi generosamente
all’aiuto dei fratelli;
fa’ in modo che, nel bisogno immediato,
possano servirti fedelmente e pienamente
nella persona del loro prossimo.

Per Cristo nostro Signore.
Amen

(Fonte: Santa Sede)

La cerimonia si è svolta in presenza di centinaia di senzatetto e donne che si sono liberate dallo sfruttamento della prostituzione con l’aiuto di “Talitha Kum”.

Cartagena, doña Lorenza, 10 settembre 2017 / © PHOTO.VA - OSSERVATORE ROMANO

Cartagena, doña Lorenza, 10 settembre 2017 / © PHOTO.VA – OSSERVATORE ROMANO

Successivamente il Papa è andato a visitare una donna 77enne, Lorenza María Pérez, detta “doña Lorenza”, che da oltre mezzo secolo prepara gratuitamente il pranzo per decine di bambini del quartiere dove abita, San Francisco. (pdm)

About Anne Kurian

Laurea in Teologia (2008) alla Facoltà di teologia presso l'Ecole cathedrale di Parigi. Ha lavorato 8 anni per il giornale settimanale francese France Catholique" e participato per 6 mese al giornale "Vocation" del servizio vocazionale delle chiesa di Parigi. Co-autore di un libro sulla preghiera al Sacro Cuore. Dall'ottobre 2011 è Collaboratrice della redazione francese di Zenit. "

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione