Dona Adesso

Caritas Internationalis: il cardinale Tagle è il nuovo presidente

L’arcivescovo di Manila succede al cardinale Maradiaga che lascia dopo due mandati

Il cardinale Luis Antonio Tagle, arcivescovo di Manila, è il nuovo presidente di Caritas Internationalis. Il porporato filippino è stato eletto oggi, durante la 20° Assemblea Generale della Confederazione, in Vaticano.

Parlando al telefono, il cardinale Tagle ha salutato i delegati di oltre 130 organizzazioni di tutto il mondo, con un: “Buona sera a tutti!”

“Grazie per la vostra fiducia – ha detto il neopresidente – . Sono limitato le mie capacità, ma con tutti voi, con l’amore che Gesù ha riversato nei nostri cuori e in nome di tutti i poveri del mondo, accetto questa elezione”.

“Rafforziamo insieme la chiesa dei poveri in modo che la nostra testimonianza possa aiutare, perché la nostra testimonianza possa costruire un mondo di giustizia comprensiva, di vera giustizia e di pace”, ha aggiunto.

Il cardinale Tagle è il primo asiatico a ricoprire la carica di presidente di Caritas Internationalis.

Il cardinale Oscar Rodriguez Maradiaga, che termina il suo secondo mandato, dopo otto anni ai vertici dell’organismo, ha rivolto le sue congratulazioni al successore e gli ha garantito il suo supporto.

L’assemblea ha inoltre eletto l’austriaco Alexander Bodmann, nuovo tesoriere di Caritas Internationalis.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione