Dona Adesso

Caritas a Expo: due giorni per parlare di cibo, mondialità e conflitti dimenticati

Numerosi appuntamenti in programma venerdì 11 e sabato 12 settembre. Tra gli ospiti, i cardinali Montenegro e Turkson

Due giorni di approfondimenti sul tema del cibo, della mondialità e dei conflitti dimenticati. Venerdì in Expo verrà presentato il V Rapporto sui conflitti dimenticati di Caritas Italiana in collaborazione con Famiglia Cristiana e Il Regno. La correlazione tra guerra e fame punta l’attenzione sulle dinamiche di accesso al cibo e a risorse fondamentali come acqua e terra. L’analisi del testo offre spunti per capire come fare della terra una “tavola di pace”, anche alla luce dell’Enciclica Laudato Si’.

Alla presentazione, in programma venerdì 11 settembre 2015 dalle 11 alle 13.30 presso il Conference Centre di Expo, insieme a don Francesco Soddu, don Antonio Sciortino e Gianfranco Brunelli – direttori di Caritas Italiana, Famiglia Cristiana e Il Regno – partecipa il cardinale Francesco Montenegro, arcivescovo di Agrigento e presidente di Caritas Italiana. Il cardinale – nel pomeriggio, dalle 14.30 alle 16.30 – prenderà parte anche al Convegno “Voci dal territorio. Una sola famiglia umana, cibo per tutti: è compito nostro”, in cui, dando seguito alla declinazione italiana della Campagna mondiale One Human Family. Food for All, verranno presentati i risultati, le buone prassi e le proposte per contrastare in primo luogo la povertà alimentare, in vista dell’imminente Assemblea Generale ONU sulle prospettive degli Obiettivi del Millennio.

A seguire, alle 17.30 di fronte all’Edicola Caritas, si terrà il secondo appuntamento del ciclo di dialoghi-testimonianza “Dopo Expo vorrei…”in cui si discuterà di Milano di fronte agli italiani impoveriti dalla crisi economica e ai siriani in fuga dalla guerra. Ha senso privilegiare i primi a discapito dei secondi? Mettere gli uni contro gli altri? Aiutare prima gli italiani e poi gli stranieri? O non è più conveniente capire le diverse ragioni di entrambi e cosa unisce due drammi apparentemente così distanti? Interverranno: don Massimo Mapelli, responsabile del progetto Emporio di Cesano Boscone, Silvio Tessari, responsabile Medio Oriente e Nord Africa di Caritas Italiana e Monica Ferrari, operatrice umanitaria impegnata nei campi profughi siriani in Libano. L’incontro sarà condotto dall’inviato Rai Donatella Negri.

Infine sabato 12 settembre – dalle 11 alle 13.30, sempre presso il Conference Centre di Expo –si svolge il Convegno promosso da Caritas Italiana insieme all’arcidiocesi di Milano, ad Aggiornamenti Sociali e al PIME per riflettere sulla lotta contro la fame e su alcuni passi concreti compiuti verso un diritto al cibo garantito per tutti, nell’ambito della legislazione e dell’impegno sociale, della finanza e delle situazioni emergenziali.

Intervengono: il cardinale Peter Turkson, presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, mons. Luca Bressan, vicario episcopale della diocesi di Milano per la Cultura, la Carità, la Missione e l’Azione sociale, p. José Magalhaes De Sousa, di Caritas Brasile, Susanna Tkalec di Caritas Internationalis e Riccardo Moro, economista esperto di politiche dello sviluppo. Modera Paolo Foglizzo, redattore di Aggiornamenti Sociali.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione