Dona Adesso

San Giovannino, Caravaggio (Corsini) / Wikimedia Commons - Web Gallery of Art, Public Domain

Caravaggio. La questione iconografica dei San Giovannino

Per il ciclo i “Mercoledì dell’arte”, una conferenza del prof. Rodolfo Papa, il prossimo 24 febbraio, presso l’Accademia Urbana delle Arti a Roma

L’Accademia Urbana delle Arti, con sede in Piazza Enrico Dunant, 55 in Roma, è stata fondata nel 2006 da un gruppo di docenti universitari e si occupa di filosofia dell’arte, di estetica, di storie e teoria dell’arte, di arte sacra. Quest’anno si sono inaugurate nuove attività, quali la apertura di corsi di disegno e di pittura e di corsi di specializzazione sull’arte sacra destinati sia ad artisti che a studiosi, seminaristi, suore e sacerdoti. Prosegue inoltre la consuetudine di dedicare alcuni giorni del mese ad incontri, conferenze, presentazioni di libri e attività culturali che ruotino attorno all’immenso tema delle arti.

Il prossimo 24 febbraio, per il ciclo i “Mercoledì dell’arte”, il presidente dell’Accademia Urbana delle Arti, prof. Rodolfo Papa, presenterà una conferenza, di carattere metodologico e iconologico, sulla lettura ed interpretazione di alcuni dipinti di Caravaggio, che tanto hanno fatto e fanno ancora discutere, ovvero i San Giovannino della Galleria Capitolina, Borghese e Corsini. I dipinti, messi a confronto sia con l’ampia analisi documentaria che con una severa analisi iconografica, offrono una interessantissima via interpretativa di tipo iconologico.

Tale tema storiografico conduce anche ad una riflessione sul metodo da applicare alla ricerca in campo storico- artistico per un rilancio dell’iconologia contestuale e dell’iconoteologia come metodo di studio e di ricerca del senso dell’opera d’arte, che si affianca ed integra il più famoso e conosciuto metodo formale.

*

Per informazioni sull’Accademia:  www.rodolfopapa.it  

Per consigli bibliografici legati al tema: http://rodolfopapa.blogspot.it/2015/06/studi-su-caravaggio-di-rodolfo-papa.html

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione