Dona Adesso
Kiko Arguello - Sudafrica

Cammino Neocatecumenale in Sudafrica

Cammino Neocatecumenale: il Papa invia domani 250 famiglie in missione

Domani udienza in Aula Paolo VI insieme a 8mila membri del Cammino. Le famiglie costituiranno le “missio ad gentes” che partiranno per i cinque continenti ad evangelizzare

Papa Francesco riceverà domani, venerdì 18 Marzo, il Cammino Neocatecumenale in udienza alle 12 nell’Aula Paolo VI in Vaticano. In questo incontro il Papa invierà 50 nuove “missio ad gentes” composte da circa 250 famiglie provenienti dai cinque continenti e confermerà ancora una volta l’opera evangelizzatrice di questa iniziazione cristiana.

L’incontro si aprirà con una presentazione dell’iniziatore e responsabile internazionale del Cammino Neocatecumenale in tutto il mondo, Kiko Argüello, che sarà accompagnato dall’altra iniziatrice Carmen Hernández e dal presbitero Mario Pezzi. Hanno inoltre confermato la loro presenza diversi cardinali e vescovi di tutto il mondo.

Nell’Aula Paolo VI saranno presenti anche 8.000 membri del Cammino, la maggior parte dei catechisti responsabili del Cammino nei cinque continenti, sacerdoti, seminaristi dei Seminari Diocesani Missionari Redemptoris Mater d’Europa, responsabili di molte comunità e le 250 famiglie che saranno inviate dal Papa all’evangelizzazione. Queste riceveranno la destinazione in questa stessa settimana, nel corso di una convivenza internazionale in Italia, dove si costituiranno anche ciascuna delle nuove “missio ad gentes”.

Le “missio ad gentes” si formano su richiesta dei vescovi delle diocesi a cui sono destinate e sono formate da quattro o cinque famiglie – la maggior parte delle quali con più di quattro figli –, un presbitero, un ragazzo e due donne. Tutti questi formeranno una comunità che ha la missione di dare i segni della fede che attirano gli uomini alla bellezza del Vangelo secondo le parole di Cristo: “Amatevi come io vi ho amato, in questo amore sapranno che siete miei discepoli, siate perfettamente uno e il mondo crederà “.

Tra le destinazioni in Europa (40 in totale) verso cui partiranno alcune di queste famiglie, troviamo diverse città della Francia (dove ci sono sei Seminari Redemptoris Mater) come Biarritz, Bordeaux, Tolosa, Orange, Pamiers e Mulhouse, in totale più di dieci. Altri paesi in cui le famiglie andranno ad evangelizzare saranno Lussemburgo, Irlanda, Svezia, Gran Bretagna, Lituania, Lettonia, Repubblica Ceca e Germania. Inoltre Olanda, Svizzera, Cipro, Serbia, Austria, Ucraina, Russia, Kazakistan.
In America le famiglie sono state chiamate in Canada, Stati Uniti, Perù e Brasile. In Asiaper India e Cina, tra gli altri. In Oceania  per Australia e Papua Nuova Guinea, mentre in Africa alcune di queste “missio ad gentes” si formeranno per Etiopia e Costa d’Avorio, oltre a Sudafrica, Guinea Equatoriale e Nigeria.

*

L’udienza sarà trasmessa dal Centro Televisivo Vaticano (CTV), da diverse televisioni di tutto il mondo e dal canale ufficiale della Santa Sede su Youtube

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione