Dona Adesso
Papa Francesco - Pope Francis

WIKIMEDIA COMMONS

Bruxelles. Il Papa condanna la “violenza cieca che causa sofferenza”

Il Pontefice si associa al dolore dei familiari delle vittime ed esprime sostegno ai feriti e a chi è impegnato nei soccorsi

Al cordoglio internazionale per gli attacchi terroristici avvenuti stamane a Bruxelles si unisce anche la voce di Papa Francesco che “condanna ancora una volta la violenza cieca che causa così tanta sofferenza”.

In un telegramma a firma del cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin, indirizzato all’arcivescovo di Malines-Bruxelles, mons. Jozef De Kesel, il Pontefice “affida alla misericordia di Dio coloro che hanno perso la vita” e si associa alla preghiera dei parenti dei defunti.

Esprime quindi “la sua più profonda solidarietà ai feriti e alle loro famiglie e a tutti coloro che contribuiscono al soccorso”, domandando al Signore “il conforto e la consolazione nella prova”. “Implorando da Dio il dono della pace”, il Santo Padre “invoca sulle famiglie colpite e sui belgi il beneficio delle benedizioni divine”.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione