Dona Adesso

Udienza Generale (09/10/2019) - Foto © Vatican Media

Brasile: Rinuncia dell’Arcivescovo Metropolita di Vitória da Conquista

Nomina del nuovo Arcivescovo Metropolita: S.E. Mons. Josafá Menezes da Silva

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Vitória da Conquista (Brasile) presentata da S.E. Mons. Luís Gonzaga Silva Pepeu, O.F.M. Cap. Il Santo Padre ha nominato Arcivescovo Metropolita di Vitória da Conquista (Brasile) S.E. Mons. Josafá Menezes da Silva, trasferendolo dalla sede vescovile di Barreiras.

S.E. Mons. Josafá Menezes da Silva

S.E. Mons. Josafá Menezes da Silva è nato il 2 gennaio 1959 a Salinas da Margarida, nell’arcidiocesi di São Salvador da Bahia, nello Stato di Bahia. Ha compiuto gli studi di Filosofia presso l’Università Cattolica di Salvador e quelli di Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma. Poi ha ottenuto la Licenza e il Dottorato in Antropologia Teologica presso la Pontificia Università Lateranense di Roma. È stato ordinato sacerdote il 14 maggio 1989, incardinandosi nell’arcidiocesi di São Salvador da Bahia, nella quale ha svolto i seguenti incarichi: Parroco di São João Batista a Salvador; ViceRettore e poi Rettore del Seminario Propedeutico Santa Terezinha de Lisieux; Vicario Foraneo della Forania Rio Vermelho e Federação; Economo arcidiocesano aggiunto; Coordinatore della Commissione Teologica arcidiocesana; Professore nell’Università Cattolica di Salvador, nell’Istituto Sociale di Bahia e nell’ Istituto João Paulo II per gli studi sul matrimonio e la famiglia a Salvador. Il 12 gennaio 2005 è stato nominato Vescovo titolare di Gummi di Bizacena ed Ausiliare di São Salvador da Bahia e ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 10 marzo successivo. Il 15 dicembre 2010 è stato trasferito come Vescovo di Barreiras. Nell’ambito del Regionale Nordeste 3 della Conferenza Episcopale Brasiliana, è stato Responsabile per l’Ecumenismo e il Dialogo Inter-religioso e per la Pastorale della Comunicazione.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione