Dona Adesso

Bonus bebé e incentivi alle famiglie ancora non operativi

Le due misure pro-famiglia, sebbene inserite nell’ultima Legge di stabilità dal Governo Renzi, ancora non hanno trovato attuazione

Le famiglie italiane restano ancora con l’amaro in bocca, malgrado bonus bebè e bonus per le famiglie numerose inseriti nell’ultima Legge di stabilità. A tre mesi dalla sua approvazione, le due misure non sono ancora operative.

Lo conferma uno scambio epistolare avvenuto nei giorni scorsi nella commissione Affari sociali della Camera tra i deputati Mario Sberna e Roberto Capelli, ambedue esponenti del gruppo Per l’Italia.

Come riporta “Il Fatto Quotidiano”, Sberna e Capelli sottolineano il ritardo, che sta “eludendo le attese” proprio delle famiglie “maggiormente bisognose di aiuti in tempi brevi”. La risposta dell’ufficio legislativo del ministero del Lavoro assicura che, “in raccordo con l’Inps”, si sta cercando di “garantire, nel più breve tempo possibile, il sostegno economico”.

Ancora “in nuce” anche il bonus bebè, il quale prevede sostegno economico alle famiglie per ogni figlio nato o adottato tra il 1° gennaio 2015 e il 31 dicembre 2017. Si tratta di un assegno mensile pari a 80 euro o 160 euro mensili secondo i limiti diretto familiare certificati dal modello ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente). L’assegno è corrisposto fino al terzo anno di età del bambino.

Il decreto, firmato dal Consiglio dei ministro lo scorso 10 febbraio, non è ancora stato scritto nella Gazzetta Ufficiale e, pertanto, la misura non è operativa.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione