Dona Adesso

Vescovi - Bolivia (18/09/2017) - Foto © PHOTO.VA - OSSERVATORE ROMANO

Bolivia: Papa ha ricevuto i vescovi in visita “ad limina”

Si tratta della prima visita dal novembre 2008

I vescovi della Bolivia, in visita “ad limina Apostolorum” a Roma, sono stati ricevuti lunedì 18 settembre 2017 in udienza da papa Francesco nella Biblioteca privata del Palazzo apostolico in Vaticano.

Durante le visite “presso le tombe degli Apostoli” Pietro e Paolo — questo significa infatti l’espressione latina “ad limina Apostolorum” –, ogni vescovo fa un resoconto della situazione della propria diocesi e del suo governo sul piano pastorale e spirituale. Il nuovo “modus operandi” introdotto da papa Francesco, che preferisce ascoltare i presuli e fare domande, favorisce lo scambio di informazioni e idee. Durante il loro soggiorno romano, i vescovi incontrano anche i responsabili dei vari dicasteri della Curia Romana.

Per i vescovi boliviani la visita “ad limina” di questi giorni — di norma quinquennale — è la prima dal novembre 2008 sotto papa Benedetto XVI.

Papa Francesco aveva già incontrato i vescovi della Bolivia a Santa Cruz de la Sierra in occasione del suo viaggio pastorale nel Paese andino (dall’8 al 10 luglio 2015).

La Chiesa cattolica in Bolivia è suddivisa in quattro province ecclesiastiche, che raggruppano quattro arcidiocesi metropolitane (Cochabamba, La Paz, Santa Cruz de la Sierra e Sucre) e sei diocesi (Oruro, Coroico, El Alto, San Ignacio de Velasco, Potosí e Tarija), inoltre due prelature territoriali (Aiquile e Corocoro) e cinque vicariati apostolici (Camiri, El Beni, Ñuflo de Chávez, Pando e Reyes), più un ordinariato militare. (pdm)

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione