Dona Adesso

Biscotti intrisi

Anche tu sei immangiabile se ti presenti al prossimo con l’istintività naturale. Ma sei soave e dolce se rimani intriso di soprannaturale 

Quando ci lasciamo intridere del Suo amore, diventiamo capaci di trattarci secondo il comando di Dio. L’ho capito particolarmente nel giardino della casa dov’ero ospitato per lavoro.

Mi viene incontro il custode e giardiniere con in mano un pacchetto, in confezione da regalo. Aveva saputo che a colazione mangio volentieri i biscotti e me ne aveva portato subito una scatola.

Assieme, in giardino, apriamo la confezione e ne assaggio subito uno. Messo il biscotto tra i denti, faccio un salto per il dolore. Un sasso era più tenero di quei biscotti, duri, immangiabili, spaccadenti. Purtroppo io posso prendere solo biscotti friabili, non per golosità, ma per una certa difficoltà alla masticazione.

Mentre li restituivo, imbarazzato, l’amico mi sorride pregandomi di non mangiarli a secco. Questi biscotti – mi dice – vanno mangiati solo intrisi nel latte. Appena immersi nel latte, ne sentirai in bocca la fragranza, la soavità, la dolcezza.

Anche tu sei immangiabile, spaccadenti se ti presenti al prossimo con il tuo carattere, con l’istintività naturale. Sei presentabile, soave e dolce se rimani sempre intriso di soprannaturale: “Rimanete nel mio amore”.

Ciao da padre Andrea

***

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.

 

 

About Andrea Panont

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione