Dona Adesso

Bergoglio parlerà al Congresso degli Stati Uniti il 24 settembre

L’annuncio oggi dal presidente della Camera Bassa John Boehner. È la prima volta nella storia

Per la prima volta nella storia degli Stati Uniti, un Papa visiterà il Campidoglio e parlerà all’Assemblea congiunta dei due rami del Congresso. L’evento avverà il prossimo 24 settembre, in occasione del viaggio di Francesco negli Usa.

L’annuncio ufficiale è stato dato questa mattina dal presidente della Camera Bassa John Boehner e ha ricevuto la conferma dal portavoce vaticano, padre Federico Lombardi. 

In una dichiarazione successiva, Boehner ha sottolineato la portata dell’evento: “Quel giorno – ha detto – (Papa Francesco) diventerà il primo leader della Santa Sede che prenderà parte ad una riunione congiunta del Congresso. Sarà una visita storica, e noi siamo grati che abbia accettato il nostro invito”. 

Il presidente della Camera Bassa aveva indirizzato quest’invito al Santo Padre tempo fa dicendo: “E’ il primo Papa delle Americhe e ha ispirato milioni di americani con la sue maniere pastorali e con la sua leadership di servizio, esortando tutte le persone a condurre una vita di misericordia, perdono, solidarietà e di umile servizio”.

Oggi, ha quindi ribadito che “il messaggio di compassione e di dignità” di Bergoglio è fondamentale “in un momento di sconvolgimento globale.” “I suoi insegnamenti, le preghiere, il suo esempio, ci riportano alla benedizione delle cose semplici e ai nostri obblighi reciproci”, ha aggiunto. “Siamo lieti di accogliere calorosamente Papa Francesco al nostro Campidoglio e ascoltare le sue parole a nome del popolo americano”.

About Junno Arocho Esteves

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione