Dona Adesso

Bergoglio invitato a presiedere le celebrazioni per il centenario di San Pio X

Previste mostre e concerti, a Venezia, per i 100 anni dalla morte del Pontefice. Nessuna notizia dalla Santa Sede se Francesco abbia accettato o meno l’invito

Si terranno ad agosto le celebrazioni per il centenario della morte di Papa San Pio XI e gli organizzatori hanno deciso di estendere l’invito ad un ospite d’onore: Papa Francesco. Per i festeggiamenti, che si svolgeranno a Venezia, sono già in programma una mostra in onore del Pontefice e un concerto di musica sacra.

Bergoglio è stato invitato a presiedere la cerimonia di chiusura della manifestazione, anche se dalla Santa Sede non è ancora giunta nessuna notizia se il Santo Padre abbia accettato o meno la proposta.

Papa San Pio X, nato Giuseppe Melchiorre Sarto, fu il 257º Vescovo di Roma e Pontefice della Chiesa cattolica dal 1903 alla sua morte, il 20 agosto 1914. Noto per il suo forte approccio pastorale, sotto il suo Pontificato fu pubblicato il primo Codice di Diritto Canonico.

E’ rimasto alla storia che, durante il terremoto che colpì il sud Italia, Papa Pio X diede riparo ad innumerevoli rifugiati nel Palazzo Apostolico. Fu l’ultimo Papa ad essere stato canonizzato nel 1954, prima della prevista canonizzazione dei Successori Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II del prossimo 27 aprile 2014.

Tra le opere d’arte che verranno esposte nelle mostre celebrative del Centenario, è presente anche il ritratto ufficiale di Pio X, dipinto dal famoso artista italiano Alessandro Milesi, poco dopo l’elezione al Soglio petrino. (J.A.E.)

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione